rotate-mobile
Domenica, 3 Marzo 2024
Cinisello Balsamo Cinisello Balsamo / Via XXV Aprile

"Beni Comuni", PD: «Ghilardi si prende meriti non suoi e toglie l'area cani di via Giovagnoli»

Il PD entra nella polemica sulla prima collaborazione della giunta messa in campo con "Anime Animali": «Il "Selfie Sindaco" si vergogna di aver tolto un servizio alla sua città e si giustifica facendo fare a un’associazione di cittadini il lavoro che dovrebbe fare il Comune?»

Anche il Partito Democratico, assieme alla lista civica "Cinisello Balsamo Civica", entra nella polemica che riguarda la notizia della prima collaborazione dell'amministrazione comunale, tramite "Beni Comuni", messa in campo con l'associazione cinisellese "Anime Animali".

Così il PD: «Meno servizi e cittadini che svolgono i lavori che dovrebbero essere garantiti dal Comune. Gran bel cambiamento! La notizia positiva è che grazie allo strumento dei "Beni Comuni" messo in campo dalla nostra amministrazione, continuano in perfetta continuità i patti di collaborazione tra Comune e cittadini».

Prosegue il PD: «Spiace però constatare come per l’ennesima volta qualcuno si stia prendendo meriti senza ricordare alla cittadinanza chi ha creato il progetto e chi ha scelto di stanziare i fondi».

Poi attacca: «Due soli dettagli colpiscono: perché parlare con una sola associazione, fra l'altro costituita da poco, al posto che con tutta la "Consulta degli Animali"? E come mai tutto ciò avviene e viene pubblicizzato mentre invece contemporaneamente si smantellano altre aree cani (nel silenzio della stessa associazione che invece firma la convenzione, e giustificandosi con supposte raccolte di firme che nessuno ha ancora avuto il piacere di vedere) e non c’è neanche un post o una foto della giunta al riguardo?».

Infine chiude: «Il "Selfie Sindaco" (Giacomo Ghilardi, ndr) si vergogna di aver tolto un servizio alla sua città e si giustifica facendo fare ad un’associazione di cittadini il lavoro che dovrebbe fare il Comune stesso?».

Anche l'ex assessore del PD Ivano Ruffa vuole dire la sua: «Anche questa convenzione era stata fatta da noi. L'associazione prima si chiamava "Amici a 4 Zampe" e dal 2015 gestiva l'area cani di via Giovagnoli facendo piccole manutenzioni. Ora, essendo subentrate nuove persone, si è deciso di rinominare l'associazione e rilanciare il patto del "Bene Comune". È comunque una notizia positiva, sapere che ci sono assessori di questa nuova giunta che tengono in considerazione le buone cose fatte precedentemente e le portano avanti con serietà e impegno».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Beni Comuni", PD: «Ghilardi si prende meriti non suoi e toglie l'area cani di via Giovagnoli»

MilanoToday è in caricamento