menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Andrea Catania e Alberto Ambrogio Galli depositano dei fiori presso il Monumento al Deportato del Parco Nord

Andrea Catania e Alberto Ambrogio Galli depositano dei fiori presso il Monumento al Deportato del Parco Nord

Giorno della Memoria, il PD depone dei fiori in alcuni luoghi simbolo della città

Il Partito Democratico di Cinisello Balsamo celebra il Giorno della Memoria, istituita per ricordare le vittime dei campi di concentramento e delle persecuzioni nazifasciste, lasciando dei fiori in alcuni luoghi simbolo della città

Il Partito Democratico di Cinisello Balsamo celebra il Giorno della Memoria, istituita per ricordare le vittime dei campi di concentramento e delle persecuzioni nazifasciste, lasciando dei fiori in alcuni luoghi simbolo della città.

Il capogruppo in consiglio comunale Andrea Catania e il segretario cittadino Alberto Ambrogio Galli si sono quindi recati nella mattinata di mercoledì 27 febbraio presso il Monumento al Deportato del Parco Nord e le tre pietre d’inciampo poste in corrispondenza delle abitazioni di tre cittadini cinisellesi che nel 1944 vennero deportati nei campi di concentramento (Attilio Barichella, Oliviero Limonta e Aldo Beretta).

Così i due spiegano la scelta: «E' un atto simbolico per affermare con forza che fare memoria non può trasformarsi come vorrebbe qualcuno in un rito annacquato che non ricorda le ragioni della storia, ma è un’azione culturale e politica doverosa per far sì che quelle ragioni non si ripetano oggi».

I due terminano «ricordando anche chi furono i deportati di Cinisello Balsamo e del Nord Milano, operai, sindacalisti e prigionieri politici le cui uniche colpe furono quelle di lottare contro il regime fascista e l’occupazione nazista».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento