Cinisello Balsamo Cinisello Balsamo / Via XXV Aprile

Prolungamento M5, PD: «Per incapacità di Ghilardi e Zonca ci costerà 13 milioni in più»

Il PD saluta con gioia la partenza dell'iter per il prolungamento della M5 verso Cinisello e Monza «come fortemente voluto dalla giunta Trezzi», ma polemizza e critica le scelte della giunta Ghilardi rea «di non aver fatto valere il proprio peso nella contrattazione»

Il Partito Democratico saluta con gioia la partenza dell'iter per il prolungamento della M5 verso Cinisello e Monza «come fortemente voluto dalla giunta Trezzi», ma polemizza e critica le scelte della giunta Ghilardi rea «di non aver fatto valere il proprio peso nella contrattazione» e quindi «a Cinisello Balsamo quest'opera costerà ben 13 milioni di euro in più».

Il PD scende nel dettaglio della vicenda: «I vari enti coinvolti si trovano a firmare la convenzione con la ripartizione dei costi aggiuntivi e apprendiamo con enorme stupore che il sindaco Ghilardi non ha saputo far valere il peso di Cinisello Balsamo nella contrattazione».

Dal PD proseguono: «Hanno chiesto che si spostasse di 300 metri la fermata Matteotti portandola in via Lincoln, ma nulla hanno precisato rispetto alla necessità di considerare e scomputare gli importi già stanziati dal nostro Comune per opere al servizio della M5 (corridoio d’interscambio M1-M5, il manufatto di scavalco della M1, la predisposizione per la galleria sotto via Biagi, il parcheggio d’interscambio da 23 milioni di euro e l’aumento del numero degli stalli per autobus nell’HUB)».

Infine terminano: «Cosicchè quest'opera, necessaria e importante, costerà ai cittadini di Cinisello Balsamo ben 13 milioni in piu! Non accettiamo di pagare due volte la M5».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prolungamento M5, PD: «Per incapacità di Ghilardi e Zonca ci costerà 13 milioni in più»

MilanoToday è in caricamento