Cinisello Balsamo Cinisello Balsamo / Via XXV Aprile

Il PD a Ghilardi: «Esprimiti pubblicamente a favore del sistema di tariffazione integrata»

Il Partito Democratico di Cinisello Balsamo chiede al sindaco Giacomo Ghilardi di esprimersi in maniera pubblica e chiara sul nuovo sistema di tariffazione integrata di Milano e hinterland: «Smettila di sottostare ai ricatti della Lega, di Salvini e di Fontana»

Il Partito Democratico di Cinisello Balsamo chiede al sindaco Giacomo Ghilardi di esprimersi in maniera pubblica e chiara sul nuovo sistema di tariffazione integrata di Milano e hinterland.

Il principale partito di opposizione in città chiede inoltre di sostenere questo piano alla prossima assemblea dei sindaci e in tutte le sedi e in tutti modi possibili e necessari perché favorevole ai cittadini di Cinisello Balsamo

Il capogruppo del PD Andrea Catania spiega: «Nei prossimi giorni, infatti, sarà convocata l'assemblea dei sindaci per avviare l'iter di approvazione dello stimb (sistema tariffario integrato mobilità di bacino). Ci è sembrato importante che il consiglio comunale rafforzasse con una posizione unanime e desse mandato al sindaco di sostenere l'importanza dell'entrata in vigore dello stimb per Cinisello Balsamo».

Se è vero che il sindaco ha firmato la lettera con gli altri 97 sindaci del territorio dell'agenzia di bacino a sostegno della nuova tariffazione, è altrettanto vero che «il nuovo consiglio comunale non si è mai espresso con un voto e il sindaco è sempre più che tiepido nel sostenere pubblicamente l'importanza di mettere in vigore questo piano al più presto».

Il sindaco Giacomo Ghilardi, in una recente uscita sulla sbinamento aveva commentato: «M5, biglietto unico e sbinamento sono progetti di importanza fondamentale, con forza e nei tempi giusti ci impegneremo per portarli avanti». Ma per il PD queste parole non bastano.

Aggiunge il consigliere comunale del PD Marco Tarantola: «Per tutte queste ragioni abbiamo presentato una mozione urgente. La Lega e Forza Italia hanno impedito la discussione dicendo che tanto siamo tutti d'accordo e che la posizione del sindaco è già sufficiente».

Prosegue e chiude Tarantola: «In realtà noi crediamo vogliano coprire la posizione di “non belligeranza” del sindaco nei confronti dell'amministrazione regionale che sta rallentando e bloccando l'entrata in vigore della nuova tariffazione. Questo a scapito dei cittadini di Cinisello Balsamo che vedono in questo momento, con il prolungamento della M5 e il suo sbinamento, una congiuntura perfetta per ottenere enormi vantaggi dal nuovo sistema».

Anche Siria Trezzi attacca Ghilardi: «Il sindaco si esprima pubblicamente a favore del nuovo sistema di tariffazione integrata di Milano e hinterland. Sindaco, giunta e maggioranza la smettano di nascondersi e si impegnino per i loro cittadini invece di sottostare ai ricatti della Lega, di Salvini e di Fontana».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il PD a Ghilardi: «Esprimiti pubblicamente a favore del sistema di tariffazione integrata»

MilanoToday è in caricamento