Cinisello Balsamo Cinisello Balsamo / Via XXV Aprile

Catania (PD): «Bloccato attacco alla legge 194, sui diritti non accettiamo passi indietro»

A esultare per il successo dell'invasione di magliette rosse a sostegno della legge 194 durante la seduta del consiglio comunale di Cinisello Balsamo di lunedì 10 giugno è il Partito Democratico, qui il commento del capogruppo Andrea Catania

A esultare per il successo dell'invasione di magliette rosse a sostegno della legge 194 durante la seduta del consiglio comunale di Cinisello Balsamo di lunedì 10 giugno è il Partito Democratico che, assieme alla lista civica "Cinisello Balsamo Civica", si è opposto con tanto di un ordine del giorno ad hoc, all'ODG del consigliere comunale Riccardo Malavolta della lista civica di maggioranza "NOI con L'ITALIA".

Così il capogruppo del PD Andrea Catania: «Grazie ai cittadini che hanno partecipato numerosi in consiglio comunale. Grazie in particolare alle donne, che hanno manifestato per far valere i propri diritti. La vostra presenza pacifica ha evitato che fosse approvato un documento di attacco alla legge 194 e che Cinisello Balsamo seguisse la strada di Verona e di altri Comuni».

Poi continua: «Ora non lasciateci soli e tenete alta la guardia. L’impegno che ci siamo presi in consiglio comunale con tutte le forze politiche è di avviare un percorso condiviso e aperto che non divida la città».

Infine termina: «Per quel che ci riguarda, lavoreremo affinché qualunque sia l’esito di questo percorso non sia fatto sulla pelle delle donne. Sui diritti non accetteremo nessun passo indietro».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Catania (PD): «Bloccato attacco alla legge 194, sui diritti non accettiamo passi indietro»

MilanoToday è in caricamento