Cinisello Balsamo Via XXV Aprile

Pari opportunità per i dipendenti comunali: approvato il piano triennale, ecco le novità

Nello specifico, tra le azioni da realizzare si prevede l'introduzione di un codice etico finalizzato alla prevenzione nei luoghi di lavoro dei rischi per la sicurezza e la salute, forme di flessibilità oraria e la sperimentazione del “lavoro agile”

Passi avanti per le pari opportunità in Comune a Cinisello Balsamo

Eliminare le disparità tra tra uomini e donne, conciliare i tempi di vita e gli impegni familiari con quelli lavorativi, promuovere all'interno dell'amministrazione la cultura di genere e il rispetto del principio di non discriminazione, valorizzare il benessere lavorativo e favorire percorsi di crescita professionale.

Questi i principali obiettivi delineati all’interno del nuovo piano triennale 2018-2020 delle azioni positive per le pari opportunità approvato dall'amministrazione comunale di Cinisello Balsamo, destinato ai quasi 500 dipendenti.

Si tratta di un piano che tutte le pubbliche amministrazioni adottano per legge, ma che viene declinato localmente in base alle specifiche caratteristiche ed esigenze.

Si articola in due parti: una costituita da attività conoscitive, di monitoraggio e analisi; l'altra, più operativa, con l'indicazione degli obiettivi specifici.

La versione aggiornata del piano, che ha una durata triennale, è stato redatta con il contributo del Comitato Unico di Garanzia (CUG) per le pari opportunità e del Comitato di Direzione.

Nello specifico, tra le azioni da realizzare si prevede l'introduzione di un codice etico finalizzato alla prevenzione nei luoghi di lavoro dei rischi per la sicurezza e la salute compresi i rischi collegati allo stress e al disagio psicologico.

A ciò si aggiungono lo studio di altre forme di flessibilità oraria e la sperimentazione del “lavoro agile” che va ad aggiungersi ai progetti di telelavoro già attivi da tempo, a oggi una quindicina in tutto l'Ente.

Si prevede inoltre la realizzazione di corsi e iniziative formative, la promozione del centro di ascolto per dipendenti e il couselling di gruppo.

Tra le azioni concrete è presente anche il progetto “Gocce di benessere”, un ciclo di trattamenti osteopatici resi a titolo gratuito dagli studenti degli ultimi anni dell'Istituto universitario di osteopatia ICOM, a favore dei dipendenti e dei loro familiari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pari opportunità per i dipendenti comunali: approvato il piano triennale, ecco le novità

MilanoToday è in caricamento