rotate-mobile
Cinisello Balsamo Cinisello Balsamo / Via Podgora

Un centinaio di nuove piante verranno piantumate per celebrare "La Giornata dell'Albero"

Si comincerà dallo storico parco di Villa Ghirlanda Silva, nel parco della Pace e in diversi punti della città. Il vice sindaco Berlino: «Il nostro è un ricco patrimonio “verde” che va custodito e valorizzato, questi interventi vanno in questa direzione»

In tema di verde pubblico tutto si può dire tranne che il territorio di Cinisello Balsamo non sia "verde" proprio per la presenza di ben 65 parchi e giardini presenti in città, un milione di metri quadrati circa di verde piantumato e attrezzato. A cui si aggiungono ben 16.500 alberi. Un vasto patrimonio che è stato censito, geolocalizzato e classificato con cura per specie arborea e dimensione dall'ufficio verde del Comune.

In occasione della "Festa Nazionale dell'Albero", istituita nel 2013 dal ministero dell’ambiente, sono previste nuove piantumazioni.

Si comincerà dallo storico parco di Villa Ghirlanda Silva, giardino originariamente all’italiana, trasformato poi all’inglese da Ercole Silva: è il cuore verde di Cinisello Balsamo con 5,44 ettari, 1200 piante tra cui molti alberi secolari.

A partire dal 18 novembre nel giardino verranno messe a dimora una trentina di nuovi alberi. Queste piante andranno ad integrare composizioni arboree ricomprese nella zona boschiva. Saranno impiegati alberi quali, Taxus, Dyospiro, Carpinus, Prunus, Fraxinus, Morus e Ilex, specie storicamente già presenti.

Contemporaneamente nel parco verranno avviati interventi di potatura o di alleggerimento, di riequilibratura o di eliminazione del secco delle chiome. Sono previsti anche alcuni abbattimenti di alberi compromessi dal punto di vista vegetativo e strutturale e affetti da fitopatie a stadi avanzati e irreversibili. Un intervento particolare e delicato riguarderà il caso di una pianta di cedro collocato a margine del laghetto che, per effetto di cedimento alla base, dovrà essere ridotto nelle dimensioni della chioma e ancorato a cedri vicini. Il consolidamento avverrà con l’impiego di apposite corde. Tutti gli interventi sono stati condivisi con la Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio Milano e ReGiS (Rete dei Giardini Storici).

Altro importante intervento interesserà il parco della Pace, sul lato di lato via Gorni, angolo di via Monte Santo, dove verranno messi a dimora 20 piante di acer saccharinum e acer platanoides. L'intervento avverrà a cura del circolo Legambiente, in collaborazione con il servizio ambiente, ecologia - ufficio verde e con i ragazzi dell'associazione scoutistica AGESCI.

La piantumazione avverrà domenica 21 novembre, alle ore 10, a cui seguirà un momento di festa.

Infine verranno collocate una cinquantina di nuove piante in diversi punti della città nel parco degli Alpini (1 della specie Nyssa selvatica e 10 della specie Acer rubrum), in via Monte Ortigara di fronte alla scuola (10 della specie Quercus ilex ), nelle aiuole dei marciapiedi di via Podgora (8 della specie Quercus ilex), sul marciapiede di via Sirtori (1 liquidambar styraciflua), in via Partigiani (1 liriodendron tulipifera) in via Petrarca (8 acer platanoides e 7 cercis siliquastrum).

Il vice sindaco con delega all'ambiente Giuseppe Berlino spiega: «Il nostro è un ricco patrimonio “verde” che va custodito e valorizzato. Questi nuovi interventi di messa a dimora vanno in questa direzione. Grazie al censimento e al monitoraggio costante da parte degli esperti siamo in grado di tenere sotto controllo lo stato di salute delle alberature e delle siepi presenti e di intervenire laddove si renda necessario. Le potature e gli abbattimenti infatti sono sempre interventi mirati sulla base delle analisi effettuate dagli esperti».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un centinaio di nuove piante verranno piantumate per celebrare "La Giornata dell'Albero"

MilanoToday è in caricamento