Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cinisello Balsamo Cinisello Balsamo / Via Risorgimento

Scoperto un pitone morto, lungo due metri, in un canale asciutto del parco del Grugnotorto

Una scoperta da incubo per un uomo che, mentre stava passeggiando nel parco del Grugnotorto mercoledì 10 aprile, al confine tra Cinisello Balsamo e Nova Milanese, ha notato un pitone morto in un canale asciutto (detto roggia)

Una scoperta da incubo per un uomo che, mentre stava passeggiando nel parco del Grugnotorto mercoledì 10 aprile, al confine tra Cinisello Balsamo e Nova Milanese, ha notato un pitone morto in un canale asciutto (detto roggia).

L'uomo, alla vista del serpente, lungo quasi due metri, si è procurato un bastone e lo ha "toccato" per capire se fosse vero o finto poi, appurata la verità, lo spostato piano piano fino alla vicina via Risorgimento.

Qui ha chiamato gli agenti della polizia locale di Cinisello Balsamo che hanno identificato il serpente come pitone, una razza che non è autoctona in Europa quindi qualcuno lo ha portato lì.

Il pitone è stato preso dagli agenti della polizia locale che lo hanno consegnato al canile-rifugio convenzionato con il Comune (che si trova a Redecesio di Segrate) per ulteriori controlli e per cercare di capirne le cause della morte.

I casi sono due: o il serpente è morto in casa del proprietario che allora ha deciso di sbarazzarsene gettandolo nella roggia; oppure il proprietario voleva disfarsi del rettile e l'ha abbandonato nel canale dove è morto per il freddo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scoperto un pitone morto, lungo due metri, in un canale asciutto del parco del Grugnotorto

MilanoToday è in caricamento