Cinisello Balsamo Cinisello Balsamo / Via XXV Aprile

Catania (PD): «Sesto nega l'esistenza di altri tipi di famiglie, le vittime di ciò sono i figli»

Andrea Catania (PD) attacca la decisione del sindaco sestese di negare la trascrizione all'anagrafe di un bimbo "arcobaleno": «Terrorismo psicologico, purtroppo anche Ghilardi ha insistito, nel suo discorso d'insediamento, sulla famiglia naturale fondata su uomo e donna»

Andrea Catania, capogruppo PD in consiglio comunale

Il capogruppo in consiglio comunale del Partito Democratico di Cinisello Balsamo Andrea Catania interviene dopo la notizia che è arrivata dalla vicina Sesto San Giovanni, relativa alla decisione da parte del sindaco di Sesto San Giovanni Roberto Di Stefano di non trascrivere all'anagrafe un bambino "arcobaleno" (figlio di due madri donne).

Il consigliere Catania commenta: «Le notizie della vicina Sesto San Giovanni mi suscitano rabbia e preoccupazione. Come accade a livello nazionale, si fa leva su due parole che ci stanno molto care, quella di mamma e di papà, per fare terrorismo psicologico e negare l'esistenza di altri tipi di famiglie».

Prosegue il capogruppo PD: «Ma le famiglie omogenitoriali esistono ormai da tempo e le vere vittime di decisioni come quella di Di Stefano, più dei genitori, saranno propri i figli di queste coppie che si vedranno trattati da figli di serie B e rischiano di non avere le stesse garanzie date a tutti gli altri bambini».

Poi riporta il concetto alla sua Cinisello: «Anche nella mia città, durante il discorso di insediamento, il neo sindaco ha purtroppo molto insistito sul concetto di famiglia naturale fondata su uomo e donna. Personalmente, ho sempre creduto che una società inclusiva sia una società migliore per tutti e, nonostante qualcuno mi dirà che "i cittadini votano guardando ad altri temi", sono convinto che non dobbiamo arrenderci, ma lavorare dal basso sul piano culturale e sociale per rilanciare la battaglia sui diritti».

Infine chiude: «Perché una società che non lascia indietro nessuno è una società migliore per tutti. Anche la scienza ci dice che un bambino educato da due genitori gay non subisce alcun tipo di danno».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Catania (PD): «Sesto nega l'esistenza di altri tipi di famiglie, le vittime di ciò sono i figli»

MilanoToday è in caricamento