Sabato, 23 Ottobre 2021
Cinisello Balsamo Cinisello Balsamo / Via Carmelita de Ponti

Pista ciclabile di via XXV Aprile, cantiere bloccato, sarà compromesso tra bici e auto?

L'idea del centrodestra è quella di spostare la ciclabile su via De Ponti (anche dentro l'area feste) arrivando poi al parco Canada, salvaguardando così via XXV Aprile e via Monte Santo e i loro ottanta posteggi dedicati alle automobili

Il "cantiere della discordia" lungo via XXV Aprile che dovrebbe vedere nascere la nuova pista ciclabile di Cinisello Balsamo, ideata dalla giunta di centrosinistra, ma osteggiata dai negozianti del viale, ora è stato bloccato per volere della neo amministrazione comunale di centrodestra.

La giunta di centrodestra sta cercando un compromesso tra la mobilità dolce (le biciclette) e la possibilità di parcheggiare nel centro cittadino (le automobili). Un modo di avere comunque la pista ciclabile, ma accontentanto i negozianti e gli automobilisti.

La palla è attualmente in mano a Regione Lombardia che ha ricevuto le nuove indicazioni sulle varianti del progetto (il cui cantiere era già partito alcuni mesi fa) e ora deve dare una risposta al Comune.

L'idea del centrodestra è quella di spostare la ciclabile su via Carmelita De Ponti (anche dentro l'area feste) arrivando poi nel parco Canada, salvaguardando così via XXV Aprile e via Monte Santo, le strade dove attualmente ci sono un'ottantina di posti auto che da progetto originario sarebbero da togliere (da qui le lamentele dei commercianti).

Chi non è d'accordo con il nuovo progetto è il Partito Democratico, il cui segretario cittadino Ivano Ruffa critica: «Il nuovo percorso della ciclabile di via XXV Aprile lo si presenta come soluzione a maggior risparmio di parcheggi. Non è così. La soluzione per le auto esiste e sta nel creare un parcheggio nel tratto finale dello spartitraffico tra via Monte Ortigara e via Ariosto».

Prosegue Ruffa: «Questa soluzione si potrebbe implementare nel momento in cui si realizzerà la rotatoria (che era già prevista) e la riqualificazione del primo tratto di via Monte Santo anch'esso con realizzazione di una nuova ciclabile verso il parco della Pace e il Grugnotorto. Tutto già previsto e progettato nella scorsa legislatura».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pista ciclabile di via XXV Aprile, cantiere bloccato, sarà compromesso tra bici e auto?

MilanoToday è in caricamento