menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'assessore alla cultura Andrea Catania

L'assessore alla cultura Andrea Catania

Catania a Berlino: «Street-art a costo zero, telecamere in arrivo»

Secca la risposta dell'assessore alla cultura Andrea Catania dopo le polemiche sollevate da Berlino: «L'iniziativa del concorso di street-art è a costo zero. Inoltre le telecamere di videosorveglianza saranno montate»

Mini botta e risposta tra amministrazione comunale e opposizione sulla decisione della giunta di indire un concorso di street-art per "dipingere" il sottopasso di viale Fulvio Testi.

Il concorso prevede la partecipazione di 12 writers per un compenso di 800 euro al vincitore.

Il consigliere di opposizione de La Tua Città Giuseppe Berlino aveva attaccato: «La giunta Trezzi invece di pensare ai problemi del degrado e della sicurezza indice un concorso con premio in denaro. I cittadini avrebbero preferito che quei soldi venissero spesi per l’acquisto di telecamere».

Secca la risposta dell’assessore alla cultura Andrea Catania: «La polemica di Berlino è inutile e strumentale, l’iniziativa del concorso di street-art è a costo zero visto che è pagata da alcuni sponsor».

Sulle telecamere aggiunge: «La loro installazione è prevista a breve e sarà a spese dell'operatore privato che lo scorso ottobre ha riqualificato il sottopasso (Lidl, ndr)».

Chiude Catania: «Dispiace che su un'iniziativa artistica di questo tipo, rivolta a un pubblico giovane, si inneschi una polemica strumentale di cui la città non sentiva il bisogno».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento