rotate-mobile
Domenica, 19 Maggio 2024
Cinisello Balsamo Cinisello Balsamo / Via Donato Frisia

"Il Corano ci unisce" divide Cinisello, polemiche sull'evento culturale islamico

L'evento culturale "Il Corano ci unisce", organizzato dalla comunità islamica di via Frisia, in sostanza prevede che un gruppo di cantori e recitatori musulmani canterà dei versetti del Corano. Polemiche tra Lega Nord e sindaco Trezzi

Sabato 23 gennaio si terrà a Cinisello Balsamo il festival cultural-religioso che tante polemiche sta scatenando in questi giorni in città.

Questo perché la kermesse si terrà nel centro culturale/moschea di via Frisia (l'altro è quello di via Matteotti in Crocetta), al centro di polemiche politiche e culturali in città ormai da mesi.

L'evento culturale "Il Corano ci unisce", organizzato dalla comunità islamica di via Frisia, in sostanza prevede che un gruppo di cantori e recitatori musulmani canterà dei versetti del Corano: un modo per divulgare in una maniera diversa dalla preghiera la parola del libro sacro islamico.

Da qui le polemiche sollevate in particolare dalla Lega Nord, con il consigliere comunale Giacomo Ghilardi che attacca: «Noi chiediamo sicurezza, legalità e che il rispetto delle regole sia uguale per tutti, ma il sindaco del Pd di Cinisello Balsamo per buonismo e quieto vivere concede deroghe alla comunità islamica chiudendo entrambe gli occhi».

Prosegue Ghilardi: «Siamo di fronta a due modi diversi di far rispettare le leggi, due punti di vista differenti, ma soprattutto due metodi diversi di gestire una città. Fino a oggi il Corano di certo non ha unito, ma in nome del Corano ci sono state delle vittime in tutto il mondo».

Chiude Ghilardi: «Per di più si tratta di un evento organizzato dalla comunità islamica a Cinisello in un capannone industriale in violazione delle regole urbanistiche, quindi abusivo. Le scelte di questo sindaco sono pericolose».

Proprio il sindaco risponde alle critiche sulle pagine de il Giorno: «Siamo dinanzi a un'iniziativa culturale non a una celebrazione religiosa, dunque non vengono violate le regole».

Poi aggiunge: «Il Comune di Cinisello sta conducendo un lavoro di dialogo positivo con la comunità islamica che intende includere, non isolare. Dopo le frizioni dell'anno passato, la comunità di via Frisia ha avviato un dialogo importante con l'amministrazione comunale e con il tavolo per l'integrazione che abbiamo costituito in città».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Il Corano ci unisce" divide Cinisello, polemiche sull'evento culturale islamico

MilanoToday è in caricamento