Cinisello BalsamoToday

M5S vs Gasparini: «Vuole +20% su pensione reversibilità dei congiunti dei parlamentari»

Il Movimento 5 Stelle di Cinisello Balsamo (e non solo) si muove all'attacco della deputata del Partito Democratico Daniela Gasparini, ex sindaco cinisellese dopo che la suddetta ha promosso un emendamento alla legge che cancella i vitalizi per tutti i parlamentari

Massimo De Rosa, deputato del MoVimento 5 Stelle

Il Movimento 5 Stelle di Cinisello Balsamo (e non solo) si muove all'attacco della deputata del Partito Democratico Daniela Gasparini, ex sindaco cinisellese dopo che la suddetta ha promosso un emendamento alla legge che cancella i vitalizi per tutti i parlamentari.

Così dal MoVimento: «L’ex sindaco di Cinisello promuove l’ennesimo privilegio per la casta. Ve la ricordate Daniela Gasparini? E come potreste dimenticarla? L’attuale rappresentante in parlamento del Partito Democratico è stata per tredici anni sindaco di Cinisello Balsamo. Per esattezza dal 1994 al 2004 e dal 2009 al 2013, quando si dimise da sindaco con un anno di anticipo per una più comoda poltrona a Roma».

I consiglieri comunali cinisellesi del Movimento Cinque Stelle sottolineano: «Su di un territorio già cementificato al 75% e inquinato da 90 milioni di veicoli che vi transitano ogni anno, sul quale ha deliberatamente adottato il progetto di un centro commerciale tra i più grandi del nord italia (150.000 mq di slp) destinato inevitabilmente a congestionare e inquinerà ulteriormente il comune di Cinisello».

Prosegue il comunicato: «Ora l’ex sindaca è balzata nuovamente al dis-onore delle cronache. Sua infatti la proposta di aumentare, addirittura del 20%, la pensione di reversibilità per i congiunti dei parlamentari. Sì, perché secondo la deputata PD Gasparini "È ingiusto che i congiunti dei parlamentari finiscano per fare la sguattera o il giardiniere”».

L'invettiva pentastellata continua: «Un insulto non da poco, da parte di una politica che ha cominciato la propria carriera nelle fila del Partito Comunista».

Il deputato grillino Massimo De Rosa attacca: «Proprio ora che stiamo per vincere la battaglia contro l’odioso privilegio del vitalizio, il PD prova a istituite l’ennesima corsia preferenziale a favore della casta. Non riescono proprio a rinunciare ai privilegi, è più forte di loro. Troveranno la nostra opposizione. Contro la proposta Gasparini abbiamo già presentato un emendamento ad hoc, firmato Luigi Di Maio».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Chiude il comunicato: «Una proposta, quella del PD, che va in completo contrasto con quanto dichiarato a proposito delle intenzione di voto sulla proposta Richetti, la cui approvazione porterebbe all’abolizione dei vitalizi. Noi vogliamo l'abolizione dei vitalizi e non è accettabile che, con una mano togli un privilegio, e con un'altra ne inserisci un altro».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, il locale che regala chupiti alle donne che mostrano il seno: esplode la polemica

  • La provocazione di Cracco in Galleria (Milano): ai suoi clienti solo mezza pizza

  • Incidente a Milano, terribile schianto in pieno centro: gravissimo un ragazzo

  • Il maltempo fa paura: "Forti temporali in arrivo, fino a 150mm di acqua in 6 ore" (Poi la grandine)

  • Orrore per una mamma di Milano, violentata e picchiata davanti ai suoi bimbi: un arresto

  • Milano: folle fuga dei rapinatori contromano, i poliziotti li prendono a schiaffi e calci

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento