Cinisello Balsamo Piazza XXV Aprile

La Lega attacca sulle erbacce, il Comune cerca sponsor per la cura del verde pubblico

«Gestione del verde pessima, benvenuti nella jungla cinisellese». La Lega Nord, nella veste del suo consigliere comunale Giacomo Ghilardi, solleva il "caso erbacce" a Cinisello Balsamo. Il Comune intanto cerca sponsor per la cura di alcune aiuole cittadine

Un parchetto con l'erba alta a Cinisello Balsamo

«Gestione del verde pessima, benvenuti nella jungla cinisellese». La Lega Nord, nella veste del suo consigliere comunale Giacomo Ghilardi, solleva il "caso erbacce" a Cinisello Balsamo. 

Spiega Ghilardi, con tanto di reportage fotografico: «Come tutti i cittadini avranno potuto notare girando per le vie di Cinisello Balsamo da ormai troppo tempo questa amministrazione ha parecchie difficoltà sulla gestione e sulla manutenzione del verde in città».

Continua il leader locale del Carroccio: «Tutti i quartieri e i pacchetti nei quali giocano i nostri bambini presentano una situazione non più sostenibile con l'erba che risulta essere mal gestita e che ormai ha raggiunto una lunghezza che rende le aree pubbliche difficilmente praticabili».

Poi incalza: «In fase di discussione di bilancio avevo proposto alcuni emendamenti, bocciati dalla maggioranza del sindaco Trezzi, che aggiungevano risorse economiche per la creazione di un sistema di gestione integrato del verde più efficiente e in grado di rispondere alle esigenze della città».

E ancora: «L'amministrazione comunale evidentemente considera la manutenzione delle aree verdi una mera voce di bilancio da spremere al ribasso. A mio avviso il tirare troppo la cinghia porta a risultati disastrosi, così come possiamo notare per le vie di Cinisello Balsamo».

Infine chiude: «Vi è la necessità di restituire decoro a una città che ormai, a causa delle politiche di questo sindaco, non conosce più il significato della parola».

degrado verde pubblico cinisello:1-2

Il Comune di Cinisello Balsamo nel frattempo ha pubblicato un annuncio in cui si cercano degli sponsor, tra le aziende, che possano occuparsi della manutenzione del verde di alcune aiuole cittadine.

Le aree verdi che possono essere "adottate" sono in via De Ponti, via Gorki/Monfalcone, via Togliatti/Alberti/Alessandrina e via Monfalcone/Manzoni.

Eventuali manifestazioni di interesse dovranno essere presentate entro e non oltre il 15 luglio 2016.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Lega attacca sulle erbacce, il Comune cerca sponsor per la cura del verde pubblico

MilanoToday è in caricamento