Cinisello Balsamo Piazza Antonio Gramsci

Di Lauro (La Tua Città): «Trezzi senza idee e su piazza Gramsci copia quelle dell'opposizione»

Il consigliere comunale della lista civica attacca: «Forse si avvicinano le elezioni e non avendo argomenti di sinistra, spiccano le idee e le interrogazioni che da decenni vengono fatte in consiglio comunale dai consiglieri di minoranza»

Angelo Antonio Di Lauro della lista civica "La Tua Città"

Il consigliere comunale Angelo Antonio Di Lauro de "La Tua Città" esprime un pensiero netto e duro, così come il suo collega di lista civica Giuseppe Berlino, relativamente all'annuncio dell'amministrazione comunale sul futuro restyling di piazza Gramsci e di altri quattro luoghi pubblici di Cinisello Balsamo.

Così Di Lauro: «Forse si avvicinano le elezioni e non avendo argomenti di sinistra, spiccano le idee e le interrogazioni che da decenni vengono fatte in consiglio comunale dai consiglieri di minoranza».

Poi scende nel dettaglio: «Piazza Gramsci doveva essere un genio francese a farla perché gli architetti italiani, conosciuti e invidiati da tutto il mondo, non erano in sintonia con l'amministrazione comunale».

Le accuse vanno verso Perrault e verso le amministrazioni di centrosinistra: «Per una distesa di cemento ci voleva un francese e una spesa di 7 milioni di euro, più ogni anno per il mantenimento della pavimentazione e sistemazione (bonaria) nel bilancio del Comune abbiamo una voce di 157.000 euro minimo».

Poi l'attacco finale: «Complimenti per come si spendono i soldi dei cittadini e poi quando si è in crisi di idee e identità si gioca la carte per restare in sella come sempre da oltre 70 anni».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Di Lauro (La Tua Città): «Trezzi senza idee e su piazza Gramsci copia quelle dell'opposizione»

MilanoToday è in caricamento