rotate-mobile
Lunedì, 15 Aprile 2024
Cinisello Balsamo Cinisello Balsamo / Piazza Natale Confalonieri

Lio: «Sosteniamo le biblioteche, sì alla "tessera sostenitore"»

Spiega il segretario del Prc: «Apprezziamo il mutamento di rotta del Consorzio, in quanto la nuova e definitiva versione della "Tessera sostenitore" garantirà "l'accesso ad una serie di "vantaggi"

Dopo l’appello delle biblioteche del Nord Milano e del circuito Csbno per trovare amici-sostenitori entra nel merito anche il partito di Rifondazione Comunista di Cinisello Balsamo che ha tanto partecipato al dibattito nei mesi scorsi sulle problematiche che affliggono le biblioteche nostrane.

Così il segretario locale Massimiliano Lio: «Dopo l’infruttuosa campagna di pressione nei confronti di Provincia e Regione che il Consorzio e i Comuni aderenti hanno condotto tra i cittadini, con annessa raccolta firme, e nelle istituzioni, ora è arrivato il momento in cui sono gli utenti ad essere chiamati a fare la loro parte per le biblioteche».

Continua Lio: «Entra in servizio in questi giorni la famigerata “Tessera sostenitore”, su cui ci siamo soffermati qualche mese fa. A suo tempo, il PRC Cinisello si era espresso in maniera critica sulla “Tessera sostenitore”, per come era stata presentata dal Consorzio. Perchè l’introduzione di questo strumento, fermo restando le buone intenzioni dei proponenti, minava a nostro modo di vedere l’uguaglianza di accesso ai servizi tra utenti paganti e non».

Spiega il Prc: «Quindi non possiamo non apprezzare il mutamento di rotta del Consorzio, in quanto la nuova e definitiva versione della “Tessera sostenitore”, comunicata in questi giorni, garantirà “l’accesso ad una serie di “vantaggi” in quanto sono state stipulate convenzioni che riconoscono agevolazioni, sconti, particolari condizioni ai possessori della tessera presso esercizi e istituzioni culturali, non intervenendo sui servizi bibliotecari».

Chiude Lio: «Come Circolo PRC di Cinisello Balsamo ci uniamo all’appello a sostenere le nostre biblioteche, affinché il diritto all’accesso universale e la qualità dei servizi che queste garantiscono, non vengano compromessi dalle miopi politiche di austerity, oggi più che mai in voga a tutti i livelli».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lio: «Sosteniamo le biblioteche, sì alla "tessera sostenitore"»

MilanoToday è in caricamento