Mercoledì, 4 Agosto 2021
Cinisello Balsamo Via Giovanni Frova, 10

Gran galà dell'associazione culturale "Amici dello Stretto", 200 persone e Don Mazzi

Un vero e proprio successo. Così si può definire il battesimo della nuova associazione culturale di Cinisello Balsamo "Amici dello Stretto", tenutosi nella serata di venerdì 30 giugno nella cornice di Villa Ghirlanda Silva alla presenza di circa 200 persone

Foto di rito durante l'inaugurazione dell'associazione culturale

Un vero e proprio successo. Così si può definire il battesimo della nuova associazione culturale di Cinisello Balsamo "Amici dello Stretto", tenutosi nella serata di venerdì 30 giugno nella cornice di Villa Ghirlanda Silva alla presenza di circa 200 persone.

A presentare il progetto è stato il presidente dell'associazione Francesco Geraci che ha mostrato "la vetrina di quello che vorremmo fare in città" attraverso "il lavoro di gruppo che fa crescere i singoli, mettendoli al centro della loro crescita personale. Da soli facciamo molto, insieme possiamo fare di più".

Ospite d'onore della serata è stato Don Mazzi che ha dato il proprio benvenuto all'associazione culturale.

"Amici dello Stretto" è costituio da un gruppo di cinisellesi che hanno conservato le loro radici calabresi e siciliane e ora si sono associati con lo scopo di creare una serie i servizi che consentano ai cittadini di avere dei riferimenti ben precisi in questo periodo di crisi.

Presenti al galà c'erano anche alcuni rappresentanti dell'amministrazione comunale come gli assessori Ivano Ruffa, Gianfranca Duca e Patrizia Bartolomeo, così come altri rappresentanti politici delle opposizioni come Enrico Zonca e Francesco Scaffidi (quest'ultimo ha collaborato attivamente per la buona riuscita della serata date le sue origini siciliane).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gran galà dell'associazione culturale "Amici dello Stretto", 200 persone e Don Mazzi

MilanoToday è in caricamento