menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Giacomo Ghilardi della Lega Nord

Giacomo Ghilardi della Lega Nord

Tornano i nomadi, Ghilardi: «Comune sordo, scatta il presidio»

A Villa Rachele i nomadi sono tornati dopo lo sgombero e Ghilardi della Lega Nord attacca: «Rione degradato, non possiamo bendarci gli occhi, amministrazione sorda, faremo un presidio con i residenti»

Nemmeno il tempo di esultare per la Lega Nord che nei giorni scorsi aveva festeggiato lo sgombero dei nomadi dal parcheggio Carrefour-Longoni che il caso si ripresenta e si è punto e capo.

A Villa Rachele sono tornati i nomadi con i loro camper e sempre nella suddetta area.

Proprio per questo la Lega Nord ha annunciato un presidio, la cui data è ancora incerta in attesa della convalida da parte degli uffici comunali, per smuovere le acque.

Così il consigliere della Lega Nord Giacomo Ghilardi sulle pagine de il Giorno: «E' da mesi che stiamo denunciando la situazione del quartiere Villa Rachele», un rione già di per sé «degradato e la presenza di queste persone non fa che peggiorare le cose e gli abitanti continuano a segnalarci situazioni di degrado».

Prosegue Ghilardi: «Non possiamo bendarci gli occhi e lasciare la battaglia vinta a chi non rispetta le regole. Organizzeremo un presidio insieme ai residenti che vorranno far sentire il proprio grido d'aiuto a un'amministrazione sorda».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento