Cinisello BalsamoToday

Pd nel caos, la direzione locale vota le Primarie e boccia la ricandidatura di Trezzi

La riunione della direzione cittadina del Partito Democratico di Cinisello, tenutasi nella serata di lunedì 6 novembre, scuote dalle fondamenta il centrosinistra locale: stop alla ricandidatura automatica di Siria Trezzi (che aveva già cominciato la campagna elettorale) e Primarie

Il segretario cittadino Luigi Marsiglia e un sicuro candidato alle Primarie, Carmelo Vitale

La riunione della direzione cittadina del Partito Democratico di Cinisello Balsamo, tenutasi nella serata di lunedì 6 novembre, scuote dalle fondamenta il centrosinistra locale e cancella con un colpo di spugna quanto fatto fino ad adesso a partire dal 3 luglio scorso, data in in cui a Siria Trezzi era stata espressa dal segretario Luigi Marsiglia «la volontà politica di proseguire il percorso amministrativo - sostenendola - come candidato naturale per il prossimo mandato».

Tradotto in parole semplici: a Cinisello Balsamo si faranno le Primarie cittadine per scegliere il candidato sindaco per le elezioni del 2018.

Il timore del Pd è ripetere gli errori di Sesto San Giovanni, la figura di Siria Trezzi non è vista come "forte", almeno da una parte del partito cittadino (la decisione è stata presa perché non è stata raggiunta la soglia dei due terzi dell’assemblea favorevole alla rielezione dell'attuale sindaco, 5 oppositori e 12 astenuti hanno fatto la differenza su 60 votanti totali); e allora, dopo aver di fatto iniziato la campagna elettorale (recentemente è partito il "porta a porta" del sindaco), ora il brusco dietro-front.

Chi parteciperà a queste primarie? Sicuramente Carmelo Vitale, che a settembre aveva avanzato la sua candidatura a sindaco e dopo la direzione del Pd commenta: «Il Pd è "democratico" o non è. Circa il 40% degli iscritti le hanno chieste, per iscritto, e si faranno le primarie per la scelta del candidato sindaco di Cinisello Balsamo. Lo ha deciso la direzione cittadina del Pd di Cinisello Balsamo nella riunione del 6 Novembre 2017. Chi voleva evitarle ha dovuto fare "retromarcia". Il resto è chiacchiericcio da comari e da cortile. Piuttosto che i tradizionali "caminetti" di partiti monarchici o oligarchici, meglio la trasparenza e la partecipazione».

La domanda che ora in molti si fanno è: Siria Trezzi resterà in campo dopo essere stata "silurata" dal suo stesso partito che ha messo in discussione la sua leadership? La botta è stata forte e si è presa qualche ora di tempo per riflettere, ma appare difficile, a pochi mesi dalle elezioni, il suo passo indietro che sarebbe a dir poco clamoroso.

Un'altra figura storica del partito locale è stata poi messa in discussione, stiamo parlando dell'attuale coordinatore cittadino Luigi Marsiglia, firmatario del documento del 3 luglio scorso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Quel che è certo è che il Partito Democratico a Cinisello Balsamo appare totalmente diviso (e i suoi possibili alleati si erano già spesi in un endorsement a Siria Trezzi e chissà reagiranno) e di questo ne possono essere felici gli avversari politici e il possibile candidato sindaco di un centrodestra unito Giacomo Ghilardi (Lega Nord).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sciopero generale, venerdì nero dei mezzi a Milano: a rischio metro, bus, tram e treni. Tutti gli orari

  • Coprifuoco in Lombardia: così a Milano torna di 'moda' l'autocertificazione per circolare

  • Mara Maionchi ricoverata per coronavirus a Milano

  • Bollettino coronavirus Milano e Lombardia, raddoppiano i contagi: 4.126 in un giorno

  • Coronavirus, coprifuoco a Milano e in Lombardia dalle 23 alle 5: c'è l'ok del Governo

  • Milano, il nuovo Dpcm contro il coronavirus: ristoranti, palestre e 'coprifuoco alle 21'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento