Cinisello Balsamo Via XXV Aprile

Prime azioni di Ghilardi: "apre" il Comune, rimette il crocefisso e scrive ai cittadini

Prime azioni del neo sindaco Giacomo Ghilardi. Dopo aver aperto le porte del palazzo comunale ai cittadini, ha scritto loro una lettera, ha scelto di apporre il crocefisso nel suo ufficio e poi ha ricevuto i giovani che lavoreranno nell'ente tramite "Dote Comune"

Giacomo Ghilardi durante l'incontro per "Dote Comune"

Nella mattinata di giovedì 28 giugno il Comune di Cinisello Balsamo ha accolto 16 ragazzi/e che hanno iniziato la loro esperienza di "Dote Comune" all'interno dell'ente.

Si tratta di un progetto formativo promosso da Regione Lombardia, ANCI Lombardia e ANCITEL Lombardia che prevede attività di formazione promosse da ANCI e il rilascio di un’attestazione finale.

Insieme ai responsabili degli uffici ai quali i ragazzi sono stati destinati, ad accoglierli c'era anche il neo sindaco Giacomo Ghilardi che ha rivolto a tutti loro un messaggio di auguri: «Iniziamo questo percorso e questa nuova esperienza insieme. Grazie per il lavoro che farete per la comunità e per l'Ente. Buon lavoro e buona fortuna per il vostro futuro».

Proprio Ghilardi, come prima scelta ufficiale, ha deciso di aprire le porte del palazzo comunale ai cittadini che, se vorranno, potranno incontrarlo per avere un colloquio o anche solo per un saluto.

Un'altra scelta semplice e immediata da parte del sindaco è stata quella di apporre il crocefisso nell'aula del sindaco (con tanto di polemica da parte di chi ritiene questa scelta discriminatoria nei confronti delle altre religioni). Il crocefisso è stato immortalato in un selfie (qui sotto nella gallery fotografica) con il consigliere regionale della Lega Riccardo Pase, arrivato in visita per salutare lo stesso Ghilardi.

Sempre il neo sindaco ha scritto una lettera a tutti i cittadini: «Carissimi concittadini, comincia una nuova esperienza per la nostra città. Un nuovo corso basato sul dialogo e sul coinvolgimento dei cittadini. Vogliamo lavorare intensamente per restituirvi una città più sicura, più vivibile e più leggera, riducendo la distanza tra l'amministrazione comunale e i cittadini di Cinisello Balsamo».

Chiude Ghilardi: «Sarà nostra priorità valorizzare le realtà già presenti sul territorio per creare insieme una nuova stagione di crescita e sviluppo armonico della città. Grazie per la fiducia, non vi deluderemo».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prime azioni di Ghilardi: "apre" il Comune, rimette il crocefisso e scrive ai cittadini

MilanoToday è in caricamento