Cinisello Balsamo Via Guglielmo Marconi

Il PD riparte da Ivano Ruffa: «Dobbiamo essere credibili, ecco i nostri obiettivi comuni»

Il neo segretario detta la linea degli obiettivi comuni: «Giovani e competenze, apertura e dialogo con associazioni e comitati civici, trasparenza politica, investimento sulla formazione e presenza sul territorio e i social network. Dobbiamo essere credibili»

Ivano Ruffa assieme a Francesco Falco, Bruno Bobbi e Andrea Catania

Nella serata di lunedì 26 novembre si terrà il primo coordinamento del nuovo circolo del Partito Democratico di Cinisello Balsamo.

Questo primo incontro servirà per fare il punto della situazione politica e definire le prime azioni da intraprendere nei prossimi mesi.

Dopo la convalida dei risultati da parte della commissione congressuale metropolitana del PD, Ivano Ruffa, neosegretario cittadino del PD, ha avviato un percorso di confronto e dialogo per impostare un piano di lavoro condiviso da tutto il partito.

Questa convalida mette a tacere le polemiche scaturite in questi giorni che hanno messo in dubbio i risultati delle elezioni interne al PD, con relative interpretazioni del regolamento e quindi sulla reale vittoria di Ivano Ruffa e sulla conseguente sconfitta dello sfidante Francesco Falco.

La querelle è quindi rientrata grazie alla ferma volontà dei militanti del PD di ripartire uniti per dare il via all'urgente riorganizzazione interna dopo la bruciante sconfitta elettorale cittadina.

Il neo segretario Ruffa ha spiegato: «Ringrazio il mio sfidante Francesco Falco per il contributo di idee che ha dato durante questo congresso e tutti gli iscritti che, partecipando in massa a questa fase, ci hanno chiesto chiaramente di ripartire e rilanciare la nostra azione».

Continua Ruffa: «Dobbiamo subito metterci a lavorare attorno ad alcuni obiettivi comuni: una squadra nuova che punti soprattutto su giovani e competenze, apertura e dialogo con associazioni e comitati civici, trasparenza politica, investimento sulla formazione e presenza sul territorio e i social network».

Termina Ruffa: «Dobbiamo essere credibili agli occhi dei cittadini e dare risposte chiare ai bisogni della città».

La nuova organizzazione locale prevede un unico circolo composto da 18 componenti, metà uomini e metà donne, a cui vanno aggiunti il segretario stesso, il tesoriere, il presidente della commissione dei garanti e i consiglieri comunali del PD.

I membri di coordinamento eletti sono Elena Beretta, Andrea Cantore, Massimiliano Facchini, Francesco Falco, Paola Gallerani, Alberto Galli, Giuseppina Gentile, Ivan Gentilomo, Lucia Gullà, Natascia Magnani, Luca Biagio Marsiglia, Attilio Miglioli, Valerio Moccia, Lia Modica, Mariarita Morabito, Pasquale Napoli, Nancy Sarmiento e Angela Emanuela Testa. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il PD riparte da Ivano Ruffa: «Dobbiamo essere credibili, ecco i nostri obiettivi comuni»

MilanoToday è in caricamento