Cinisello BalsamoToday

25 aprile, Cinisello si prepara per la «Festa della Liberazione e della condivisione»

La "Festa della Liberazione" verrà celebrata nella giornata di giovedì 25 aprile e Cinisello ha pronto un programma che, per la prima volta, prevede la partecipazione di diverse associazioni di rilievo nazionale che hanno partecipato alla Resistenza

Tutto pronto per le celebrazioni del 25 aprile in città

La "Festa della Liberazione" verrà celebrata nella giornata di giovedì 25 aprile e Cinisello Balsamo ha pronto un programma che, per la prima volta, prevede la partecipazione di diverse associazioni di rilievo nazionale che hanno partecipato alla Resistenza e che hanno anche una rappresentanza locale.

Tra queste, oltre all'Associazione Nazionale Partigiani d'Italia che tradizionalmente aderisce alle celebrazioni, anche l'Associazione Nazionale Partigiani Cristiani, la Brigata ebraica e la Federazione Italiana Volontari della Libertà.

L'amministrazione comunale poi replica alle accuse dell'ANPI locale: «Abbiamo invitato anche l'Associazione Nazionale Ex Deportati e la Federazione Italiana Associazioni Partigiane a partecipare. Mentre la prima ha declinato l'invito poiché impegnata nelle celebrazioni in altre città, la seconda ad oggi non ha ancora fatto pervenire alcuna risposta.

25 aprile cinisello programma-2

Per l'amministrazione comunale, che si rivolge sempre ad ANPI, nella polemica di questi giorni, «la presenza di queste realtà vuole testimoniare un patrimonio comune di valori rispetto al tema della liberazione dal nazifascismo e indicare un percorso condiviso sul tema della libertà. Nessuna associazione in via esclusiva può considerarsi depositaria di una conquista che è stata, invece, il frutto di un percorso comune verso la liberazione del nostro Paese».

Proseguono dal Comune: «I protagonisti durante quegli anni sono della Resistenza stati tutti quegli uomini e quelle donne che hanno tracciato sentieri di libertà con il sacrificio della loro vita e con gesti di generosa passione per l'Italia, non sempre resi noti dai libri di storia».

Il programma della manifestazione prevede in apertura il consueto momento dedicato alla deposizione delle corone alle lapidi e ai monumenti di tutti i caduti, deportati e partigiani.

A seguire la Santa Messa (ore 9) presso la Chiesa di san Martino in Balsamo e il corteo nelle vie cittadine preceduto dalla Filarmonica Paganelli '79.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le celebrazioni si concluderanno alle ore 11 in piazza Gramsci con gli interventi commemorativi da parte del sindaco Giacomo Ghilardi e dei rappresentanti delle associazioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torna l'ora solare: come e quando spostare le lancette dell'orologio per cambiare l'ora

  • Covid, Lombardia terzultima in Italia per contagi: "Si è creata una sorta di immunità"

  • 'Milanese' bloccato in Argentina per il coronavirus muore assassinato: addio a Lucas

  • Milano, violenza sessuale al Parco Nord: ragazza 20enne stuprata in una notte d'orrore

  • Mega rissa a colpi di cestelli al supermercato perché non indossano la mascherina: il video

  • Milano, sole e temperature 'invernali' ma la situazione cambia nei prossimi giorni: il meteo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento