menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il rione Casignolo non "esce dal tunnel"

Il rione Casignolo non "esce dal tunnel"

Casignolo, il rione dimenticato si alza e urla la sua indignazione

Si alza forte la protesta degli abitanti del rione Casignolo, una della zone più disagiate di Cinisello Balsamo e le lamentele vanno tutte verso l'amministrazione comunale guidata dal sindaco Siria Trezzi

Si alza forte la protesta degli abitanti del rione Casignolo, una della zone più disagiate di Cinisello Balsamo e le lamentele vanno tutte verso l’amministrazione comunale guidata dal sindaco Siria Trezzi.

L’elenco delle negatività è davvero lungo: parcheggi assenti, multe a raffica per divieto di sosta, camion che infrangono rumorosamente il codice della strada sulla SS36, sporcizia delle strade, mezzi pubblici inesistenti, topi che girovagano per i viali, erba alta che nessuno taglia e un semaforo rotto da mesi.

Insomma una vera e propria terra dimenticata dalle istituzioni e pensare che in questo primo anno di mandato l’amministrazione comunale è andata a fare un sopralluogo nel rione per capire e cercare di risolvere i problemi.

Sono passati diversi mesi, ma la situazione, a detta degli abitanti, non è cambiata per nulla.

Riassume tutto una frase di un residente raccolta da il Giorno: «Da quando è venuto il sindaco Trezzi non è cambiato niente, noi sprechiamo parole e sbattiamo sempre contro un muro di gomma».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento