menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La lapide in memoria dei caduti della Prima Guerra Mondiale

La lapide in memoria dei caduti della Prima Guerra Mondiale

Degrado del monumento ai caduti Gli anziani invocano più rispetto

Si leva forte la protesta da parte di alcuni anziani della città per le condizioni in cui spesso versa il monumento ai caduti della Prima Guerra Mondiale che si trova nella centrale piazza Gramsci

Uno scempio in piena regola nei confronti della memoria dei caduti di Cinisello Balsamo.

Si leva forte la protesta da parte di alcuni anziani della città per le condizioni in cui spesso versa il monumento ai caduti e ai dispersi della Prima Guerra Mondiale che si trova in piazza Gramsci.

Come riportato dal quotidiano il Giorno, l’edicola-lapide commemorativa che si trova sul sagrato della chiesa Sant’Ambrogio, sarebbe preda di incuria in barba al prossimo centesimo anniversario dello scoppio della Guerra Mondiale.

Gli anziani hanno segnalato il degrado agli uffici comunali spiegando che l’altarino è stato distrutto e che spesso di sera intorno al monumento si ritrovano abbandonate bottiglie di vino e birra.

Una mancanza di rispetto che ferisce soprattutto che quella Guerra l’ha vissuta in prima persona e quindi viene chiesto a gran voce un intervento da parte del sindaco Siria Trezzi. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona rossa: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento