menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Villa Ghirlanda alla ricerca di donatori

Villa Ghirlanda alla ricerca di donatori

Cena di gala e raccolta fondi per il restauro di Villa Ghirlanda Silva

E' quanto l'amministrazione comunale intende promuovere per salvaguardare gli affreschi e altri elementi decorativi che necessitano di un costante intervento di conservazione e valorizzazione

Una campagna di raccolta fondi per sostenere il restauro di villa Ghirlanda Silva, luogo simbolo e prezioso patrimonio storico-artistico della città.

E’ quanto l’amministrazione comunale intende promuovere per salvaguardare gli affreschi e altri elementi decorativi che necessitano di un costante intervento di conservazione e valorizzazione.  

L’opportunità è offerta dal Decreto legislativo Art Bonus (Legge 106/2014) che consente di detrarre il 65% della cifra donata. Un’occasione di cui ci si può avvalere solo nel corso del biennio 2014/2015.  

“Riveliamo il passato per dargli un futuro”: questo lo slogan della campagna che vedrà una serie di iniziative che si svilupperanno nei prossimi mesi. 

Il primo evento sarà una cena di gala riservata a personalità legate alle realtà  imprenditoriali, commerciali e associative del territorio. Per la partecipazione è richiesta una donazione che verrà finalizzata al restauro della villa.

Un momento esclusivo, in una cornice prestigiosa, che proporrà una rievocazione storica della vita ai tempi dei conti Silva con menù, musiche e personaggi in costume dell’800. 

Il Centro di Documentazione Storica ha ritrovato tra i documenti sulla villa e il giardino un menù del 1865, offerto durante un ricevimento dell’allora proprietario Carlo Ghirlanda Silva, che si intende riproporre durante la serata, accompagnato da intrattenimenti musicali a cura della Civica Scuola di Musica, per rivivere il fascino e il gusto dell’epoca.

Già dalle prossime settimane sarà disponibile una pagina dedica alla campagna sul sito istituzionale con tutte le informazioni sul progetto di restauro che consentirà di coinvolgere e rendere partecipe l’intera cittadinanza. Verrà anche rendicontato l’andamento della raccolta fondi. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona rossa: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento