rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Cinisello Balsamo Loreto / Piazzale Loreto

Un cinisellese ci scrive: «Chi sono i "Forconi"? Io li ho visti in Loreto»

Riceviamo e pubblichiamo integralmente un altro racconto di un cittadino cinisellese (Simone) sulla protesta dei Forconi in piazzale Loreto di settimana scorsa: «Ecco la mia esperienza al presidio di Milano»

Riceviamo e pubblichiamo un altro racconto di un cittadino cinisellese (Simone Ongari) sulla protesta dei Forconi in piazzale Loreto di settimana scorsa.

«Visto l'articolo scritto in data 11/12/2013 dal PRC di Cinisello Balsamo sul presidio dei “forconi” in piazzale Loreto, mi piacerebbe raccontare la mia esperienza al presidio in Piazzale Loreto».

«La prima cosa che ci tengo ad affermare è che l'organizzazione dei presidi, non c'entra nulla col “Movimento dei Forconi” (quello che ha bloccato la Sicilia 2 anni fa) ma tutto è organizzato sul gruppo Facebook “Coordinamento 9 dicembre 2013 Milano Nord”».

«I partecipanti ai presidi non sono tutti fascisti (alcuni erano presenti), ma vi sono presenti persone di diversa età, etnia e idea politica, tutte insieme in piazza per chiedere le dimissioni di questo governo e per chiedere un cambio radicale delle politiche economiche di questo Paese, in modo totalmente pacifico».

«Confermo che qualcuno è stato un po' aggressivo con qualche automobilista, ma è stato subito richiamato all'ordine dagli stessi partecipanti, senza bisogno d'intervento da parte della polizia o carabinieri, per il resto chi andava a informare i passanti e gli automobilisti lo faceva sempre col sorriso».

«La protesta è stata totalmente apolitica, le uniche bandiere che ho visto erano quelle tricolori, non ho mai visto fare da alcun partecipante, saluti romani, pugni alzati o altro. Non ho mai sentito cori di estrazione fascista o comunista, i partecipanti cantavano solamente l'inno di Mameli oppure cantavano “dai, dai scendi giù, sei italiano pure tu” per convincere la gente a unirsi alla protesta».

«Vorrei smentire categoricamente, come scritto da alcuni giornali, che lo scopo della protesta è quello di instaurare un governo provvisorio retto dalle forze armate, anzi si chiedeva il rispetto della costituzione Italiana».

«Smentisco che il 60% dei partecipanti non capisca nulla di politica e che vi sia solo protesta ma non proposta: ho sentito parlare a esempio di reddito di cittadinanza o sostegno alle PMI».

«Per concludere, vorrei dissociarmi dalle parole pronunciate da Andrea Zunino sugli ebrei, e preciso che se questa protesta dovesse assumere una deriva violenta ed estremista mi dissocerò da essa».

presidio forconi1-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un cinisellese ci scrive: «Chi sono i "Forconi"? Io li ho visti in Loreto»

MilanoToday è in caricamento