rotate-mobile
Cinisello Balsamo Cinisello Balsamo / Via XXV Aprile

"Ghezzi dimettiti", la richiesta della maggioranza per la sentenza UnaReti

I partiti di maggioranza  hanno chiesto in aula consiliare, durante la seduta di lunedì 5 febbraio, le dimissioni del consigliere di opposizione Luca Ghezzi: «responsabilità durante il contenzioso legale durante gli anni 2009-2018»

I partiti di maggioranza (lista civica "Ghilardi Sindaco", Fratelli d'Italia, Lega e Forza Italia) hanno chiesto in aula consiliare, durante la seduta di lunedì 5 febbraio, le dimissioni del consigliere di opposizione Luca Ghezzi.

Il motivo? La sentenza sulle reti gas perché Ghezzi è stato vice sindaco e assessore al bilancio del Comune di Cinisello Balsamo dal 2009 al 2018 (in quegli anni il sindaco era Siria Trezzi).

I consiglieri di maggioranza ritengono «che Ghezzi abbia avuto delle responsabilità nelle decisioni che hanno portato al protrarsi del contenzioso legale con esito particolarmente sfavorevole per il Comune di Cinisello Balsamo e per la sua cittadinanza».

Per questo motivo, dicono sempre i partiti di maggioranza, «sarebbe opportuno che Ghezzi non avesse più alcun ruolo nel consiglio comunale cittadino».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Ghezzi dimettiti", la richiesta della maggioranza per la sentenza UnaReti

MilanoToday è in caricamento