Venerdì, 18 Giugno 2021
Cinisello Balsamo Via XXV Aprile

Dopo i disordini addio ai cassonetti verdi, l'obiettivo è migliorare la raccolta dei rifiuti

L'amministrazione comunale di Cinisello Balsamo ha deciso: comincia la rimozione di tutti i cassonetti porta rifiuti di grosse dimensioni ancora presenti sul territorio comunale

Addio ai cassonetti della frazione secca in città

L'amministrazione comunale di Cinisello Balsamo ha deciso: comincia la rimozione di tutti i cassonetti porta rifiuti di grosse dimensioni ancora presenti sul territorio comunale.

Sono quelli da 1100 e da 1.700 litri di colore verde, utilizzati per la frazione secca. Dagli uffici comunali fanno sapere che tale disposizione ha come obiettivo quello di consentire un maggior controllo dei rifiuti conferiti e quindi differenziare meglio. Di recente invece ricordiamo i fatti di cronaca con l'incendio di alcuni cassonetti a opera di inquilini abusivi durante un sit-in di protesta post-sfratto.

La rimozione dei cassonetti avverrà a cura di Nord Milano Ambiente. Le utenze domestiche e non domestiche interessate da questo intervento sono invitate a contattare il centro di servizio di Nord Milano Ambiente (numero verde 800.421738) per concordare il giorno del ritiro dei contenitori.

I rifiuti indifferenziati (cioè quelli che non possono essere raccolti nei contenitori per vetro, carta, umido, nè nel sacco giallo), come già previsto, dovranno essere conferiti esclusivamente in sacchetti di colore trasparente da 100 litri.

Si ricorda inoltre che l’utilizzo del sacco nero è vietato. In aggiunta è disposta l’immediata chiusura delle canne di caduta condominiali laddove ancora esistenti.

Il mancato rispetto dell’ordinanza comporterà l’applicazione di una sanzione che può andare da 150 fino a 500 euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo i disordini addio ai cassonetti verdi, l'obiettivo è migliorare la raccolta dei rifiuti

MilanoToday è in caricamento