rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cinisello Balsamo Cinisello Balsamo / Viale Fulvio Testi

Degrado in Villa Rachele, Comune: «Interverremo, ma serve tempo»

Non si fa attendere la risposta del Comune di Cinisello a chi critica il suo operato riguardo alla presenza del nuovo campo nomadi nel rione Villa Rachele e per le polemiche riguardo il degrado della zona

Non si fa attendere la risposta del Comune di Cinisello Balsamo a chi critica il suo operato riguardo alla presenza del nuovo campo nomadi nel rione Villa Rachele e per le polemiche che ne sono seguite riguardo alla situazione di degrado in cui versa la zona.

Sicuramente questo sarà argomento del prossimo consiglio comunale che si terrà giovedì 13 febbraio, ma intanto dal Comune spiegano alcuni dettagli sulle pagine de Il Giorno.

Innanzitutto il parcheggio dove "hanno messo su casa" i nomadi, fanno sapere dal Comune, è una proprietà privata, ovvero di chi gestisce il supermercato Carrefour.

Quindi il responsabile della pulizia del parcheggio è Carrefour, ma si sta intavolando un discorso per risolvere la grana assieme a Nord Milano Ambiente (l'azienda partecipata del Comune che si occupa dell'igiene urbana).

Per quanto riguarda la situazione dei nomadi la polizia sta monitorando la situazione, è possibile ci possa essere un nuovo sgombero (i migranti arrivavano dal parcheggio di via Martinelli).

La soluzione che può essere intrapresa potrebbe essere simile al parcheggio della Sony con l'installazione di limitatori di sagoma per evitare l'ingresso di camper nell'area di sosta.

Inoltre il Comune conferma l'impegno di operare una manutenzione generale in Villa Rachele, sistemando marciapiedi e strade dissestate, ma per ora di tempistiche non si sa ancora nulla: il tutto deve essere calendarizzato e non è un lavoro che si può fare dall'oggi al domani.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Degrado in Villa Rachele, Comune: «Interverremo, ma serve tempo»

MilanoToday è in caricamento