rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Cinisello Balsamo Cinisello Balsamo / Via XXV Aprile

Romilde Misani e Maria Grazioli Carelli, auguri a due centenarie

Entrambe originarie della provincia di Lodi, hanno in comune anche il motivo del loro trasferimento a Cinisello Balsamo: il lavoro del marito nella Pirelli. Il 13 e il 15 aprile compieranno 100 anni

La prossima settimana due cittadine cinisellesi festeggeranno il loro centesimo compleanno: Romilde Misani (foto a lato) il 13 aprile e Maria Grazioli Carelli (nella foto sotto) il 15 aprile.

Entrambe originarie della provincia di Lodi, hanno in comune anche il motivo del loro trasferimento a Cinisello Balsamo: il lavoro del marito nella Pirelli. 

Come da tradizione, l’amministrazione comunale consegnerà loro una pergamena con gli auguri e i complimenti per l’importante traguardo raggiunto.

Nonna Romilde, nata a Zelo Buon Persico, è la penultima di una famiglia composta da cinque sorelle e due fratelli. Si è sposata nel 1940 con Luigi e hanno avuto due figlie di cui una morta prematuramente. Nel 1958 con la famiglia si stabilisce in via XXV aprile a Cinisello Balsamo.

Nella vita ha svolto diversi lavori da mondina nella zona del pavese a operaia alla Motta a Milano, nei reparti panettoni e cioccolato, dove si recava in bicicletta in compagnia delle altre colleghe. In seguito si è dedicata completamente alla famiglia, aiutando la figlia nel lavoro e nella crescita del nipote. 

Attualmente, a causa di problemi di salute, è ricoverata  presso la residenza Bernardelli di Paderno Dugnano.

Nonna Maria è l’ultima di dieci fratelli di una famiglia contadina, si sposa nel 1937 con un figlio del fattore e si trasferisce a Cinisello Balsamo, prima nel quartiere Bellaria, poi in via Cavour. 

Così i tre figli: «Una vita di preghiera e di servizio la sua che l’ha condotta ad una vecchiaia serena, nell’accettazione di tutto ciò che le accadeva come un bene per lei, compresi i lutti e le sofferenze».

maria carelli-2

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Romilde Misani e Maria Grazioli Carelli, auguri a due centenarie

MilanoToday è in caricamento