menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scuole superiori chiuse il sabato per mancanza di fondi

Fa discutere la proposta della Provincia di Milano che, assieme a Regione Lombardia e Direzione Scolastica Regionale, lanciano l'idea di tenere chiuse le scuole superiori il sabato. Il motivo? Mancano i soldi

La riforma della scuola della provincia di Milano sta tenendo banco (il gioco di parole non è casuale) anche a Cinisello Balsamo perché la novità di cui si sta parlando (per ora è soltanto una proposta) fa senza dubbio discutere.

L'idea nasce dalla Provincia di Milano (che dovrebbe scomparire nel 2014 per fare spazio alla Città Metropolitana) con l'ausilio di Regione Lombardia e della Direzione Scolastica Regionale: in sostanza il sabato le scuole superiori potrebbero restare chiuse. Sarebbe interessante sapere cosa ne pensano della questione i candidati sindaco Siria Trezzi (centrosinistra) ed Enrico Zonca (centrodestra).

Grande gioia per gli studenti certamente, ma a preoccupare il corpo insegnanti è la perdita delle ore del sabato e il riassemblamento del percorso scolastico.

Gli studenti da una parte potranno sfruttare il sabato libero per dedicarsi a hobby o provare a fare qualche lavoretto per non focalizzare le proprie esperienze soltanto sui libri. Dall'altra gli insegnanti saranno costretti ad accorpare il programma scolastico per farcelo stare tutto (ci starà?), pur con un monte orario sicuramente ridotto.

Fa discutere inoltre la motivazione della scelta che non è certamente didattica ed educativa, ma è come sempre in questo periodo di crisi, il "vil denaro": mancano i fondi e la soluzione più "semplice" è eliminare un giorno di scuola a settimana per risparmiare.

Vantaggi e svantaggi ci sono e vanno soppesati prima di passare dalle parole ai fatti, purtroppo però fare ragionamenti sulla scuola non avendo come punto di partenza uno scopo didattico-educativo, ma solamente una questione economica.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona arancione: le faq aggiornate al 20 gennaio per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento