Lunedì, 17 Maggio 2021
Cinisello Balsamo Via XXV Aprile

Rissa Juniores, i ragazzi di Pioltello si scusano e pagano la multa

Dopo la rissa, le espulsioni, gli insulti razzisti nella partita di calcio tra Pioltello e Real Cinisello (categoria Juniores), arrivano le scuse dei padroni di casa con i ragazzi che pagano la multa

Dopo la rissa le scuse ufficiali

Chi si ricorda della partita di calcio della categoria Juniores Milano tra Gsa Pioltello e Real Cinisello del 24 gennaio 2015?

Sull’1-1 si è scatenata una vera e propria rissa a Pioltello, con lanci di fumogeni e insulti razzisti contro l’arbitro di colore, undici giocatori espulsi, gara sospesa e carabinieri accorsi nel centro sportivo.

Sicuramente non un bello spot per il calcio giovanile.

Il giudice sportivo aveva squalificato 6 calciatori del Real Cinisello e 8 giocatori del Pioltello; per il Pioltello 500 euro di multa per i fumogeni e 100 euro per gli insulti razzisti (100 euro anche per il Real Cinisello).

Come riporta la Gazzetta dello Sport, dopo quanto accaduto la società di Pioltello ha deciso di ritirare la squadra da un torneo internazionale di Praga e i calciatori hanno scritto una lettera di scuse alla Federazione pagando di tasca propria i 100 euro di multa per gli insulti razzisti.

Durante la prossima gara di sabato i ragazzi esporranno uno striscione con la scritta: “Vogliamo divertire e divertirci”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rissa Juniores, i ragazzi di Pioltello si scusano e pagano la multa

MilanoToday è in caricamento