Cinisello Balsamo Via Abramo Lincoln, 46

Dal 12 aprile attivo l’interprestito bibliotecario diffuso di libri e documenti in due librerie

Da lunedì 12 aprile il servizio interbibliotecario di recapito, ritiro e riconsegna di libri e altri documenti si arricchisce grazie al coinvolgimento delle librerie CSBNO. In città hanno aderito "Libri e Giochi - Mondadori Bookstore" di via Frova 3 e "La Libreria" di via Lincoln 46

Il servizio interbibliotecario arriva nelle librerie cinisellesi

Da lunedì 12 aprile anche per i cittadini di Cinisello Balsamo il servizio interbibliotecario di recapito, ritiro e riconsegna di libri e altri documenti si arricchisce grazie al coinvolgimento delle librerie CSBNO del territorio.

In città, al momento, hanno aderito "Libri e Giochi - Mondadori Bookstore" di via Frova 3 e "La Libreria" di via Lincoln 46.

L’interprestito diffuso, questo il nome assunto dal servizio “allargato”, in totale conta 25 librerie partecipanti oltre a tutte le biblioteche della rete CSBNO-Culture Socialità Biblioteche Network Operativo, fino al 2017 Consorzio Sistema Bibliotecario Nord Ovest, che è l’azienda speciale consortile che raccoglie 33 Comuni dell'area nordoccidentale della provincia di Milano e che fornisce vari servizi alle biblioteche comunali aggregate.

In merito alle procedure di prenotazione, ritiro e consegna, in verità nulla cambia rispetto alla procedura standard, mentre si arricchisce l’elenco dei luoghi di ritiro e restituzione. La ricerca avviene quindi sempre in Opac con prenotazione e ritiro però anche nelle librerie indicate e selezionabili nel “menu a tendina”.

Dopo la prenotazione, la biblioteca invia il libro alla libreria scelta dall’utente che viene avvisato tramite mail della disponibilità al ritiro. La restituzione, poi, potrà avvenire in tutte le biblioteche del circuito CSBNO oppure in una qualsiasi libreria tra quelle aderenti al servizio.

Per informazioni è disponibile il numero 0287159748, attivo dal lunedì alla domenica dalle 8 alle 22.

L'assessore alla cultura Daniela Maggi spiega: «Con l’attivazione dell’interprestito diffuso miglioriamo, arricchendolo, il servizio prestito libri e documenti già attivo e apprezzato dai cittadini».

Maggi prosegue: «In questo momento di pandemia, di zona rossa e di necessità di evitare code e assembramenti, la possibilità di ritiro e riconsegna in più punti è davvero importante».

Infine termina: «L’interprestito diffuso inoltre permetterà di coinvolgere e dare nuovo input alle attività librarie del territorio che saranno più frequentate e vissute così non solo come punto vendita».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dal 12 aprile attivo l’interprestito bibliotecario diffuso di libri e documenti in due librerie

MilanoToday è in caricamento