Cinisello Balsamo Via XXV Aprile

Dal 4 luglio al via il nuovo pasto a domicilio per le persone in situazioni di fragilità

Una sperimentazione che durerà fino al prossimo mese di dicembre e che è frutto della collaborazione tra l’amministrazione comunale, la Residenza Sanitaria Assistenziale Il Sole, Azienda Multiservizi Farmacie, Cir Food e associazioni del Tavolo Povertà

Un nuovo servizio per gli anziani, per i disabili e per le persone fragili

Da lunedì 4 luglio prenderà il via un nuovo servizio giornaliero di consegna dei pasti a domicilio per le persone anziane, disabili e in condizioni di fragilità.

Una sperimentazione che durerà fino al prossimo mese di dicembre e che è frutto della collaborazione tra l’amministrazione comunale, la Residenza Sanitaria Assistenziale Il Sole, Azienda Multiservizi Farmacie, Cir Food e associazioni del Tavolo Povertà.

Così spiega l'iniziativa Gianfranca Duca, assessore alle politiche sociali«Il valore di questa sperimentazione sta nell’opportunità di ampliare i servizi a sostegno della domiciliarità delle persone fragili, e ciò è reso possibile grazie alla disponibilità di tante realtà che fanno rete».

I pasti verranno cucinati e preparati dalla Cir Food, tutti i giorni dal lunedì al venerdì, mentre la RSA Il Sole effettuerà il ritiro e la consegna alle persone indicate dai Servizi sociali e dalla rete delle associazioni del Tavolo Povertà.

In particolare, in questa fase di sperimentazione, i pasti saranno gratuiti per una quindicina di utenti anziani o in condizioni di fragilità a cui si aggiungono altri 15 pasti che invece avranno un costo calmierato di 2 euro.

In aggiunta ai 30 pasti, la Residenza Il Sole mette a disposizione il servizio di pasti a domicilio per tutti coloro che non sono segnalati dai Servizi Sociali ad un costo di euro 6,50, in collaborazione con l’Azienda Multiservizi Farmacie

I pasti andranno prenotati presso le Farmacie comunali. Quest’ultima iniziativa è stata patrocinata dall’amministrazione comunale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dal 4 luglio al via il nuovo pasto a domicilio per le persone in situazioni di fragilità

MilanoToday è in caricamento