rotate-mobile
Mercoledì, 19 Giugno 2024
Cinisello Balsamo Cinisello Balsamo / Via Ludovico Ariosto

Sfregiato con teste di manichini il monumento "sacro" dei bersaglieri con Carlo Oriani

Nella nottata tra il martedì 23 e mercoledì 24 luglio è stato oltraggiato da ignoti (che hanno posizionato ai lati intorno alla statua delle teste di manichini) il monumento dei bersaglieri in via Ariosto a Cinisello Balsamo che raffigura Carlo Oriani

Nella nottata tra il martedì 23 e mercoledì 24 luglio è stato oltraggiato da ignoti (che hanno posizionato ai lati intorno alla statua delle teste di manichini) il monumento dei bersaglieri in via Ariosto a Cinisello Balsamo che raffigura Carlo Oriani

A denunciarne lo sfregio è Pino Arcara, presidente della sezione locale dei bersaglieri: «Qualcuno si è divertito a deturpare il monumento dei Bersaglieri in via Ariosto, collocando all'interno delle teste di manichini».

via ariosto, cinisello, monumento bersaglieri carlo oriani:1-2

Prosegue Aracara: «Per noi bersaglieri è un qualcosa di sacro perché non solo rappresenta i nostri fratelli caduti per la patria, ma soprattutto rappresenta a ricordare il bersagliere Carlo Oriani che si è sacrificato per cercare di salvare un commilitone».

Arcara continua con tanta rabbia in corpo: «Quello di "sporcare" il nostro monumento col vostro gesto spero che si tratti di una goliardata, lo scopo di avere eretto un qualcosa a ricordo, non vi autorizza a rovinare quello che noi bersaglieri sentiamo come un figlio».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sfregiato con teste di manichini il monumento "sacro" dei bersaglieri con Carlo Oriani

MilanoToday è in caricamento