rotate-mobile
Cinisello Balsamo Cinisello Balsamo / Largo Milano

Sgomberato l'ex Copacabana, sei gli occupanti abusivi identificati

All’interno dell’immobile alloggiavano e dormivano alcuni individui che sono stati sottoposti ad accertamenti per verificare la loro provenienza e possibili carichi pendenti. Ghilardi: «Ora le proprietà dell'immobile potranno mettere in sicurezza la struttura»

Nella prima mattinata di di giovedì 29 giugno si è svolta un'importante operazione di sgombero della struttura dell'ex discoteca Copacabana alle porte del quartiere Crocetta.

Si tratta di un edificio abbandonato da decenni, la cui proprietà è privata e partecipata da più proprietari, oggetto di occupazione temporanea di persone senza fissa dimora.

All’interno dell’immobile alloggiavano e dormivano alcuni individui che sono stati sottoposti ad accertamenti per verificare la loro provenienza e possibili carichi pendenti.

Complessivamente, sono state identificate sei persone durante l'operazione.

Sgombero Copacabana Cinisello

Presente all'operazione, coordinata dalla polizia di stato con il supporto del personale della polizia locale, anche il sindaco Giacomo Ghilardi: «Questo intervento va a garanzia della sicurezza di tutti i cittadini e permette alle proprietà di mettere in sicurezza la struttura».

Il primo cittadino prosegue: «L’amministrazione è però da tempo impegnata in interlocuzioni con i proprietari al fine di attivare il processo di demolizione e riqualificazione dell'edificio».

Poi aggiunge: «Proprio mercoledì (28 giugno, ndr) si è tenuto un incontro con i professionisti incaricati di questa delicata operazione».

Infinte conclude: «Un ringraziamento alla polizia di stato, coordinata dal vice questore aggiunto Giovanni di Stefano, per l'efficacia e la professionalità dimostrate durante l'operazione di sgombero».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sgomberato l'ex Copacabana, sei gli occupanti abusivi identificati

MilanoToday è in caricamento