menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Silvia Casarolli lascia il partito

Silvia Casarolli lascia il partito

Silvia Casorolli lascia "Cinisello Civica": «Come con Stalin»

A sbattere la porta è stata la consigliera comunale Silvia Casarolli che, in un'intervista rilasciata al sito internet informiamocinisello.it, ha annunciato la sua uscita dalla lista civica denunciando "metodi staliniani"

Altra resa dei conti nella maggioranza, dopo la querelle con Mattia Menegardo (Sel), stavolta nella lista civica "Cinisello Balsamo Civica" che alle elezioni ha appoggiato la candidata sindaco vincente Siria Trezzi (portando in consiglio comunale Silvio Mandelli).

A sbattere la porta stavolta è stata Silvia Casarolli che in un'intervista rilasciata al sito internet informiamocinisello.it, ha annunciato la sua uscita dalla lista civica denunciando "metodi staliniani".

La Casarolli ha spiegato: «Mi sono dimessa quando sono stata convocata dalla lista civica in merito al comportamento da me tenuto durante l’approvazione del Pgt».

E continua: «Cosa incomprensibile visto che le mie posizioni contrarie al consumo di suolo erano già note prima del mio ingresso nella lista sia tra i cittadini che nell’ambiente politico, dove da anni milito tra le file dei Verdi».

Per tutti gli approfondimenti vedi l'intervista integrale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento