menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il sindaco Siria Trezzi

Il sindaco Siria Trezzi

Sindaco Trezzi e giunta rinunciano a un aumento di stipendio

«Abbiamo voluto dare un segnale preciso - dichiara il sindaco Siria Trezzi - in un momento di crisi economica, non ci è sembrato appropriato avvalerci di un’opportunità offerta dalla legge, anche se la cifra era esigua»

Nell'ultima giunta comunale il sindaco Siria Trezzi e gli assessori hanno deliberato di non aumentarsi lo stipendio benché la legge lo permetta.

Nella misura di una cinquantina di euro in media era possibile per gli amministratori del Comune di Cinisello Balsamo adeguare gli emolumenti da corrispondere per l’anno 2014. La decisione presa è stata quella di rinunciarvi.

Il Decreto Ministeriale 119/2000 prevede, infatti, un aumento del 3% nel caso in cui la spesa corrente pro-capite dell’ultimo bilancio comunale approvato è inferiore alla media regionale per fasce demografiche, come è avvenuto per il Comune di Cinisello Balsamo.

«Abbiamo voluto dare un segnale preciso - dichiara il sindaco Siria Trezzi - in un momento di difficoltà e di crisi economica, non ci è sembrato appropriato avvalerci di un’opportunità offerta dalla legge, anche se si sarebbe trattato di una cifra davvero esigua (50 euro, ndr)». 

Gli stipendi degli amministratori vanno da un minimo di 1.239 euro al mese per gli assessori part-time a un massimo di 2.478 euro per li assessori a tempo pieno. Il sindaco invece percepisce un’indennità di 4.131 euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento