menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Trezzi: «Cinisello innovativa e tecnologica, ma a basso costo»

Arrivano le prime parole di commento da parte del sindaco Siria Trezzi all'introduzione di internet gratuito e illimitato. Il costo del servizio, che ammonta a 340 euro per ogni hotspot, è a carico del Comune

Arrivano le prime parole di commento da parte del sindaco Siria Trezzi all'introduzione del progetto di internet gratuito e illimitato a Cinisello Balsamo.

«Questo servizio permette al nostro Comune di caratterizzarsi come innovativo e tecnologico e di offrire ai cittadini un’opportunità che può essere sfruttata nel tempo libero, per lo studio o per il lavoro».

Continua il sindaco: «L’aspetto interessante è che la diffusione parte dal basso con il coinvolgimento degli attori sul territorio, senza enormi costi per l’amministrazione, il cui ruolo principale è quello di promozione, coordinamento e comunicazione ai cittadini».

Termina Trezzi: «Tutti questi servizi (promozione, coordinamento e comunicazione ai cittadini, ndr) il Comune di Cinisello Balsamo è in grado di offrirli attraverso le proprie risorse interne». 

Per ora sono 7 i "punti" internet in città, con due hospot in piazza Gramsci, ma la connessione è destinata a diffondersi grazie alla manifestazione di interesse già  espressa da altri 7 commercianti.

Aderendo all’iniziativa, i negozi già dotati di una propria connessione internet, possono metterne una parte a disposizione dei loro clienti tramite il wi-fi. In cambio otterranno una serie di servizi di carattere promozionale per la propria attività: pagine dedicate sul sito comunale (65 mila accessi mensili): per fare sondaggi, comunicare news, offerte ed eventi e sms da inviare agli utenti connessi in zona.

Un aspetto interessante del progetto è il fatto che ogni punto di accesso che si aggiunge con l’adesione di un nuovo commerciante entra a far parte di un’unica rete diffusa su tutto il territorio nazionale, con 2.900 hotspot distribuiti in tutta Italia, 400 mila utenti registrati e 800 mila ore di navigazione al mese. Il cittadino che si registra potrà così accedere in tutte le località italiane coperte dal servizio freeluna. 

Il costo del servizio, che ammonta a 340 euro per ogni hotspot (comprensivi dell’installazione e del canone biennale), viene sostenuto interamente dall’amministrazione comunale e viene offerto ai primi 20 commercianti come sperimentazione gratuita per due anni. Chi volesse aggiungersi può ancora farlo contattando l’ufficio "Stampa e Comunicazione" (ufficio.stampa@comune.cinisello-balsamo.mi.it). Ma dovrà affrettarsi perché sono rimasti solo pochi posti liberi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento