Cinisello Balsamo Cinisello Balsamo / Via XXV Aprile

Polemica TARI, l'assessore al bilancio Ghezzi: «Il pasticcere Andrea non paga 8.000 euro»

In merito alla polemica scoppiata dopo una notizia diffusasi a Cinisello Balsamo riguardante la differenza di pagamento della tassa Tari tra commercianti e privati cittadini, arrivano le parole dell'assessore al bilancio e vice sindaco cinisellese Luca Ghezzi

In merito alla polemica scoppiata dopo una notizia diffusasi a Cinisello Balsamo riguardante la differenza di pagamento della tassa Tari tra commercianti e privati cittadini, arrivano le parole dell'assessore al bilancio e vice sindaco cinisellese Luca Ghezzi.

Così Ghezzi, appena rientrato da un viaggio in India: «Sono rammaricato per quanto affermato da Andrea, il pasticciere del quartiere Crocetta (Andrea Iannantuono della pasticceria Andrea Bakery di via Stalingrado, ndr)».

Prosegue il vice sindaco: «L'amministrazione comunale è a conoscenza, e lo ringrazia, per lo sforzo fatto e per la qualità elevata della sua attività, ma non è vero che paga 8.000 euro all'anno di tassa rifiuti».

Chiude l'assessore: «L'importo complessivo ricalcolato e prospettatogli dagli uffici è comprensivo di quanto dovuto per il 2017 e per gli anni arretrati».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Polemica TARI, l'assessore al bilancio Ghezzi: «Il pasticcere Andrea non paga 8.000 euro»

MilanoToday è in caricamento