Martedì, 18 Maggio 2021
Cinisello Balsamo Via dei Cipressi

Sopralluogo al Cimitero Nuovo "maleodorante", «Va fatto di più»

I consiglieri di Lega Nord e La Tua Città, assieme all'assessore Bartolomeo e ai tecnici comunali, si sono recati al Cimitero Nuovo di Cinisello Balsamo: «I provvedimenti tampone non bastano, va fatto di più»

Il duo Berlino-Ghilardi

Il 1 dicembre si è svolto un sopralluogo effettuato dai capigruppo di “Lega Nord” e della lista civica “La Tua Città” al “Cimitero Nuovo” di Cinisello Balsamo.

I due si sono recati presso il cimitero assieme all’assessore preposto Patrizia Bartolomeo, ai tecnici, ai dirigenti comunali e agli operatori cimiteriali.

Tutti hanno verificato di persona le problematiche che già da tempo le due forze politiche segnalano all’amministrazione comunale.

Così i consiglieri comunali Giacomo Ghilardi (Lega Nord) e Giuseppe Berlino (La Tua Città): «A un mese esatto dal nostro ultimo sopralluogo abbiamo voluto incontrare i dirigenti e i tecnici delle società che si occupano dei forni crematori, per verificare insieme a loro il funzionamento e le motivazioni della fuoriuscita di fumi neri dalle canne fumarie e per monitorare lo status in cui versa il cimitero».

Continuano i due: «Abbiamo constatato che, grazie anche alle nostre precedenti segnalazioni, interpellanze, e all’esposto presentato all’Asl di Milano, gli odori nauseabondi nei pressi degli ossari, seppur ancora in parte presenti, sono meno intensi del passato».

E ancora: «Tuttavia sono ancora evidenti molte infiltrazioni con la presenza di ristagni d’acqua, umidità e strutture precarie, che a detta degli operatori sono causate dall’assenza delle coperture in rame sui tetti della struttura, oggetto di furto nella scorsa estate».

Da qui la richiesta: «Pertanto, pur apprezzando gli interventi tampone che sono stati eseguiti, è evidente che da qui a poco, e in assenza di interventi immediati di manutenzione più radicali, come la realizzazione della ricopertura della struttura, la situazione potrebbe nuovamente diventare problematica e fatiscente».

Chiudono i due: «Siamo inoltre convinti, a questo punto, che sia di rilevante urgenza discutere al più presto l’ordine del giorno sui furti da noi presentato a seguito di detti episodi, al fine di continuare a tenere monitorata la situazione e restituire ai cittadini cinisellesi un luogo sacro, pulito e decoroso».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sopralluogo al Cimitero Nuovo "maleodorante", «Va fatto di più»

MilanoToday è in caricamento