Lunedì, 14 Giugno 2021
Cinisello Balsamo Via XXV Aprile

Sospeso per dieci giorni lo stato di agitazione della polizia locale

Il sindacato di polizia Sulpm, che sta seguendo la vicenda della polizia locale di Cinisello Balsamo e portando avanti le istanze per ottenere armi da fuoco come armamento di difesa, ha interrotto lo stato di agitazione

Il comandante della polizia locale Fabio Crippa

Il sindacato di polizia Sulpm, che sta seguendo la vicenda della polizia locale di Cinisello Balsamo e portando avanti le istanze per ottenere armi da fuoco come armamento di difesa, ha interrotto lo stato di agitazione proclamato settimana scorsa.

Questo dopo l'incontro chiesto e ottenuto con la prefettura di Milano, tenutosi venerdì 30 ottobre: al meeting conciliatorio hanno partecipato, oltre ai membri del sindacato del Sulpm e alla parte mediatoria, il comandante della polizia locale Fabio Crippa e il dirigente del settore comunale in questione per l'amministrazione cinisellese.

L'amministrazione comunale ha ribadito che tali decisioni devono essere prese in consiglio comunale e che la tematica è in agenda e in discussione attualmente.

Il Sulpm ha ribadito le sue richieste e ha deciso di interrompere lo stato di agitazione dando 10 giorni di tempo all'amministrazione comunale per avere nuovi sviluppi. In caso di nessuna novità, il sindacato proclamerà nuovamente lo stato di agitazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sospeso per dieci giorni lo stato di agitazione della polizia locale

MilanoToday è in caricamento