Cinisello Balsamo Viale Romagna

Notte di atti vandalici in viale Romagna, rotti una trentina di specchietti delle automobili

In una delle scorsi notti a Cinisello Balsamo, precisamente in viale Romagna, nel quartiere Crocetta, si è verificato un atto di vandalismo che ha preso di mira le autovetture parcheggiate lungo la strada

La fila di auto a cui è stato rotto lo specchietto laterale destro

Nella notte tra sabato 17 e domenica 18 marzo a Cinisello Balsamo, precisamente in viale Romagna, nel quartiere Crocetta, si è verificato un atto di vandalismo che ha preso di mira le autovetture parcheggiate lungo la strada.

Circa una trentina quelle danneggiate, in particolar modo con la rottura degli specchietti retrovisori, tranciati di netto o spezzati.

A farsi carico del problema sicurezza e a dare voce ai cinisellesi arrabbiati che invocano la presenza di un sistema di video-sorveglianza per questi atti vandalici (che non sono casi isolati in città), è il consigliere comunale della Lega Giacomo Ghilardi (papabile candidato sindaco del centrodestra, anche se manca ancora l'ufficialità).

Così Ghilardi: «Ennesima notte di follia nelle periferie cinisellesi dove una trentina di auto parcheggiate sono state prese d’assalto da alcuni delinquenti».

Prosegue il leader locale della Lega: «A farne le spese i soliti cittadini che si ritroveranno a dover pagare i danni».

Infine chiude: «Sono anni che i comitati e il centrodestra cittadino chiede interventi in tema di sicurezza ma, purtroppo, in questa città, con questa amministrazione, i cittadini perbene non sono tutelati. Più pattuglie, più vigilanza, più sicurezza per i nostri quartieri! Cambiare e migliorare si deve».

Per la cronaca nel rione Crocetta, sempre qualche giorno fa, un cittadino ha denunciato lo scasso della propria autovettura di notte pubblicando le foto di cosa ha ritrovato il giorno dopo (vedi gallery sopra).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Notte di atti vandalici in viale Romagna, rotti una trentina di specchietti delle automobili

MilanoToday è in caricamento