menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Oreste Castagna durante uno dei suoi incontri con gli studenti a Cinisello

Oreste Castagna durante uno dei suoi incontri con gli studenti a Cinisello

Prevenzione allo spaccio, entra nel vivo il progetto “Scuole sicure” col regista Castagna

Uno spot per dire no allo spaccio e alla droga. È quello che i ragazzi degli istituti superiori del territorio Ciofs, Casiraghi, Montale Cartesio, Mazzini e Falck, realizzeranno nell'ambito del progetto “Scuole Sicure”. A guidare gli studenti sarà il regista Castagna

Uno spot per dire no allo spaccio e alla droga. È quello che i ragazzi degli istituti superiori del territorio Ciofs, Casiraghi, Montale Cartesio, Mazzini e Falck, realizzeranno nell'ambito del progetto “Scuole Sicure”, il progetto premiato dal Ministero dell'Interno con un finanziamento di oltre 38.000 euro che prevede diverse azioni.

A guidare gli studenti in questo percorso, realizzato dai giovani per i giovani, sarà il regista Oreste Castagna, attore, regista e autore, che da anni si occupa per la Rai di progetti di carattere educativo e formativo, che questa settimana è entrato in classe per fare con loro laboratori creativi e condurli nella riflessione rispetto alle tematiche.

Il progetto proseguirà con gli incontri formativi e di sensibilizzazione a cura della polizia locale. Sono previsti inoltre controlli dentro e fuori le scuole e presidi sul territorio per colpire gli spacciatori e identificare eventuali consumatori, anche con l'ausilio di drug test, acquistati dalla polizia locale proprio con il contributo ministeriale.

L'attività di contrasto sarà garantita anche attraverso telecamere da installare in alcuni punti strategici.

Il sindaco Giacomo Ghilardi spiega: «Sicurezza e consapevolezza al primo posto, sempre, soprattutto quando si parla di giovani. "Scuole Sicure" è questo. Un insieme di azioni concrete: dal controllo all’informazione ai ragazzi rispetto alla legalità».

Prosegue il primo cittadino: «Insieme a Oreste Castagna i giovani si sono schierati contro la droga e hanno dimostrato creatività. Spesso ci si lamenta dei giovani ma, altrettanto spesso, bisogna lasciare che si esprimano e vanno ascoltati. A maggio restituiremo in un momento di festa questo progetto a tutta la città».

Lo spot video, quale pubblicità progresso sul tema della lotta allo spaccio, verrà veicolato attraverso i canali istituzionali e potrà diventare virale sui social.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona gialla: le faq aggiornate e le regole per capire cosa si può fare

Attualità

Un uomo è rimasto incastrato col pene nel peso di un bilanciere

Coronavirus

Lombardia zona gialla: cosa potrebbe riaprire dal 26 aprile

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Elezioni comunali 2021

    Il nostalgismo

  • Porta Nuova

    In piazza Gae Aulenti è comparso un enorme caprone di legno

  • Cologno

    Le sette caprette salvate a Cologno (Milano)

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento