menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Parabrezza sfondato per u

Parabrezza sfondato per u

Lei lo lascia, ma subisce minacce e si ritrova il parabrezza sfondato

E' accaduto nel fine settimana quando due pregiudicati cinisellesi hanno aggredito l'ex di uno dei due frantumandole il parabrezza e minacciandola. Un caso di stalking messo fine dalle forze dell'ordine

Oggigiorno si parla sempre più del reato di stalking nei confronti delle donne ovvero di una serie di atteggiamenti tenuti da un individuo che affligge un'altra persona, con l'obiettivo di perseguitarla, generando nella vittima stati di ansia e paura.

Tutto ciò può provocare anche delle forti ripercussioni nelle vittime ed è proprio quello che si è rischiato a Cormano in questo fine settimana.

Due calabresi di Cinisello Balsamo, intorno alla cinquantina, già conosciuti dalle forze dell'ordine per porto irregolare di arma da fuoco e per rapina, hanno distrutto il parabrezza di un'auto di una donna.

La motivazione? Uno dei due aveva avuto una relazione con la suddetta, ma era stato lasciato.

Da qui lo strazio e la vendetta nei confronti della donna. Ma non è finita qui, parabrezza rotto a parte, i due hanno aspettato che la donna rientrasse a casa nella nottata e l'hanno minacciata. Inevitabile la denuncia e l'intervento delle forze dell'ordine: per i due aggressori è scattata l'accusa di lesione aggravata.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento