Domenica, 1 Agosto 2021
Cinisello Balsamo Via Margherita Viganò de Vizzi, 51

Flint Group Italia taglia il personale nella sede di Cinisello, 30 posizioni lavorative a rischio

L'amministratore delegato Pretto spiega: «L'azienda è consapevole delle difficoltà che questo piano potrà comportare, pertanto si impegna a garantire che tutti i dipendenti in Italia vengano trattati con rispetto e siano tenuti informati in maniera trasparente»

L'azienda multinazionale Flint Group vuole ridurre il personale nella sede cinisellese

Flint Group, azienda globale leader nei prodotti per la stampa e il packaging, ha annunciato l’intenzione di ristrutturare i suoi servizi amministrativi e di distribuzione nello stabilimento di Cinisello Balsamo (Via Margherita Viganò de Vizzi 51). Ciò comporterà la riduzione del personale amministrativo del sito cinisellese: in totale le posizioni lavorative in pericolo sono 30.

Secondo questo piano, Flint Group Italia intende trasferire l’attuale attività di stoccaggio dal sito di Cinisello Balsamo a un magazzino gestito esternamente per una maggiore efficienza operativa.

Questo piano prevede altresì una riduzione del personale amministrativo del sito di Cinisello, mantenendo un controllo complessivo delle funzioni finanziarie e amministrative che forniscono servizi di supporto al business italiano.

Flint Group si appoggerà quindi al proprio centro europeo di servizi amministrativi condivisi per quanto riguarda le attività di contabilità e reporting.

Inoltre, per far fronte a uno scenario di mercato sempre più competitivo, si è resa necessaria una razionalizzazione di alcune funzioni commerciali e di supporto.

Il piano coinvolgerà 19 posizioni del magazzino prodotti finiti dello stabilimento di Cinisello, 9 posizioni dei dipartimenti finanziari e amministrativi presso lo stesso sito e ulteriori 2 posizioni nelle funzioni commerciali e di supporto. Le operations degli stabilimenti di Baranzate e Caronno Pertusella non sono coinvolte da questo piano.

Oscar Pretto, amministratore delegato di Flint Group Italia, spiega: «L’azienda è consapevole delle difficoltà che questo piano potrà comportare, pertanto si impegna a garantire che tutti i dipendenti in Italia vengano trattati con rispetto e siano tenuti informati in maniera trasparente».

Prosegue Pretto: «Flint Group valuterà attentamente ogni eventuale proposta da parte dei rappresentanti dei dipendenti e farà tutto il possibile per trovare le migliori soluzioni per le persone coinvolte, in stretta cooperazione con le parti sociali».

Aggiunge l'amministratore delegato: «Il piano è volto a rafforzare la posizione di mercato di Flint Group in Italia e garantire valore aggiunto ai clienti nel lungo termine. Flint Group conferma pienamente il suo impegno verso le sue operazioni in Italia, con significativi investimenti stanziati negli ultimi anni negli stabilimenti italiani e con ulteriori investimenti in corso di valutazione nel sito di Cinisello per sostenere le opportunità di crescita».

Chiude Pretto: «Tutto ciò a dimostrazione dell’importanza strategica del mercato italiano, oltre che della fiducia nel management e nei dipendenti italiani nel fornire prodotti di alta qualità per i nostri clienti in tutto il mondo». 

Questo piano è attualmente oggetto di consultazione secondo le procedure previste dalla legge. Flint Group assicura che questi cambiamenti non avranno alcuna conseguenza per i propri clienti, impegnandosi a continuare a offrire prodotti di qualità e un livello di servizio eccellente.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Flint Group Italia taglia il personale nella sede di Cinisello, 30 posizioni lavorative a rischio

MilanoToday è in caricamento