Cinisello BalsamoToday

Imprenditori, professionisti e insegnanti nel Tavolo per far rinascere Cinisello Balsamo

Obiettivo del Tavolo delle Esperienze: condividere osservazioni, bisogni e possibili interventi nel nome della rinascita e del rilancio di Cinisello Balsamo. Il sindaco Ghilardi: «Dobbiamo già da ora porre le basi della rinascita cittadina», ecco tutti i nomi che si siederanno al tavolo

Giacomo Ghilardi spiega cos'è il "Tavolo delle Esperienze"

Dopo l'avvio della "Banca del Dono - il Fondo di Mutuo Soccorso" che raccoglierà le donazioni di singoli cittadini, aziende, organizzazioni per rispondere sia alle immediate necessità legate all’emergenza che di ripresa e sviluppo cittadino , che ha già dato i primi frutti con le donazioni di alcune realtà, l'amministrazione comunale di Cinisello Balsamo darà vita al "Tavolo delle Esperienze" a cui parteciperanno differenti professionalità, rappresentative dei vari ambiti sociali, economici, educativi e legislativi.

Obiettivo del tavolo: condividere osservazioni, bisogni e possibili interventi nel nome della rinascita e del rilancio di Cinisello Balsamo.

Del tavolo fanno parte imprenditori come Ali Reza Arabnia, del calibro internazionale dalla forte sensibilità all'innovazione; Franco Sala, impegnato nella società civile e membro del Cda della Fondazione Comunitaria Nord Milano; Massimiliano Riva, presidente di Assolombarda per la zona Nord Milano; avvocati come Massimo Melica, cassazionista del Foro di Milano e componente del Comitato Tecnico scientifico Semplificazione della Regione Lombardia; Maurizio Boifava, amministrativista e componente del consiglio direttivo della Società lombarda degli avvocati amministrativisti; Sandro Sisler, avvocato e dirigente di ente pubblico; Giuseppe Meroni, insegnante, già dirigente scolastico, presidente Diesse e IRRE (Ministero della Pubblica Istruzione); Francesco Cacopardi, direttore dell’istituto Luigi Gatti, centro Ricerca e Formazione e responsabile di Apaconfartigianato Imprese Nord Milano; Daniela Gasparini, sindaco per tre mandati e parlamentare, componente della commissione d'inchiesta sulle periferie; Franco Sacchi, direttore responsabile dell'attività di ricerca e Sistema Qualità del Centro Studi PIM (Programmazione Intercomunale area Metropolitana); un rappresentante di Ciessevi, il Centro Servizi per il Volontariato, e infine un rappresentante del Decanato cittadino.

Il sindaco Giacomo Ghilardi spiega: «Nell’immediato abbiamo fatto fronte a numerose richieste di aiuto di molti cittadini, ma contemporaneamente alla gestione dell'emergenza, occorre portarsi avanti e guardare al domani per non farsi trovare impreparati quando sarà il momento di ripartire».

E ancora: «Dobbiamo già da ora porre le basi della rinascita cittadina. La sfida per i componenti del tavolo, ciascuno con le proprie professionalità e competenze, sarà quella di portare esperienze, contribuiti ideativi e di confrontarsi su possibili progetti e percorsi che possano sostenere la vita e le attività della città».

Per le modalità di definizione degli interventi si punterà, infatti, sulla condivisione. Il tavolo avrà lo scopo di proporre iniziative facendo dialogare le diverse realtà: sociale, imprenditoriale, ricerca, istituzioni, finanza e cittadini, attivando così un sistema virtuoso capace di fare rete, per incrementare la crescita occupazionale, sostenere l’attività economica e rispondere alle necessità sociali.

Le iniziative verranno sostenute dalle donazioni raccolte dal fondo "Banca del Dono", che dovrà essere quindi alimentato da micro, piccole e grandi donazioni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Conclude Ghilardi: «Il tavolo di lavoro sarà quindi la cabina di regia di una grande iniziativa, eterogeneo e rappresentativo, operativo e strategico, per il raggiungimento di obiettivi comuni. Vuole essere segno di grande attenzione al territorio, che porti valore aggiunto».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torna l'ora solare: come e quando spostare le lancette dell'orologio per cambiare l'ora

  • Covid, Lombardia terzultima in Italia per contagi: "Si è creata una sorta di immunità"

  • 'Milanese' bloccato in Argentina per il coronavirus muore assassinato: addio a Lucas

  • Milano, violenza sessuale al Parco Nord: ragazza 20enne stuprata in una notte d'orrore

  • Mega rissa a colpi di cestelli al supermercato perché non indossano la mascherina: il video

  • Milano, sole e temperature 'invernali' ma la situazione cambia nei prossimi giorni: il meteo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento