Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cinisello Balsamo Cinisello Balsamo / Viale Fulvio Testi

Tentato suicidio sul cavalcavia di Fulvio Testi, ragazzo salvato dal poliziotto eroe Cardile

Tragedia scampata grazie all'intervento del dirigente del commissariato di polizia di stato di Cinisello Gianluca Cardile che, dopo aver notato un ragazzo che stava tentando di gettarsi dal cavalcavia, è prontamente intervenuto convincendolo a non eseguire l'estremo gesto

Tragedia sfiorata a Cinisello Balsamo, ma scampata grazie all'intervento in prima persona del dirigente del commissariato di polizia di stato di Cinisello Balsamo Gianluca Cardile che, dopo aver notato un ragazzo di 19 anni che stava tentando di gettarsi dal cavalcavia di viale Fulvio Testi, è prontamente intervenuto convincendolo a non eseguire l'estremo gesto.

La vicenda è accaduta nella mattinata di lunedì 28 gennaio, intorno alle ore 11, sul cavalcavia al confine tra Cinisello, Sesto e Milano. Il dirigente cinisellese era a bordo di un'auto di ordinanza e ha visto il giovane in procinto di buttarsi con alcune persone che dal basso stavano guardando spaventati la scena.

Subito il vice questore aggiunto Cardile è entrato in azione, dopo aver allertato i colleghi ha fatto bloccare il traffico lungo il viale Fulvio Testi e ha iniziato personalmente una lunga "trattativa" col giovane, durata ben 20 minuti, in un'opera di convincimento che alla fine ha sortito gli effetti sperati.

Il ragazzo si è allontanato dalla parapetto da dove si voleva gettare nel vuoto sull'asfalto e il pericolo è scampato. Dopo averlo interrogato si è chiarito che il suo folle gesto sarebbe scaturito per motivi amorosi, per una lite con la sua fidanzata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tentato suicidio sul cavalcavia di Fulvio Testi, ragazzo salvato dal poliziotto eroe Cardile

MilanoToday è in caricamento