Cinisello Balsamo Piazza Natale Confalonieri

Il Pertini cerca "amici-sostenitori", 10 euro per avere agevolazioni

Per le biblioteche è la volta di una campagna per la ricerca di sostenitori: i servizi rimarranno gratuiti, ma i cittadini potranno sostenere le biblioteche pubbliche con una cifra simbolica di 10 euro

Al via la campagna per le tessere "sostenitore"

Dopo la campagna di raccolta firme per salvaguardare i servizi bibliotecari a seguito dei tagli sui fondi dovuti dalla Provincia di Milano, è la volta di una campagna per la ricerca di sostenitori: i servizi rimarranno gratuiti, ma i cittadini potranno, se lo desiderano, sostenere le biblioteche pubbliche con una cifra simbolica di 10 euro.

Un sostegno economico che vuole significare una manifestazione di gradimento, di fiducia e di fidelizzazione nei confronti dei servizi bibliotecari e culturali offerti.

La sfida lanciata dal Consorzio Bibliotecario del Nord Ovest, di cui fa parte anche il centro culturale il Pertini, è quella di invitare i cittadini a riappropriarsi della biblioteca non solo come lettori/utilizzatori, ma anche come partner attivi capaci di rinnovarla, orientandone lo sviluppo e sentendosi sia custodi che promotori culturali ed economici.

A fronte del contributo, il sostenitore disporrà di una tessera correlata a una rete di convenzioni con strutture ed esercenti, facilitazioni e di accesso alle nuove proposte offerte dal Consorzio.

Tra le agevolazioni con esercenti figurano a Cinisello Balsamo quelle con Byblyou (il bar del Pertini), la libreria Gulliver e con alcune edicole; tra le strutture culturali a cui è possibile accedere con facilitazioni si trovano Arcimboldi, Museo della Seta, Amici di Villa Litta, Museo del Giocattolo, Teatro del Buratto, Auditorium La Verdi e Teatro Franco Parenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Pertini cerca "amici-sostenitori", 10 euro per avere agevolazioni

MilanoToday è in caricamento