rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Cinisello Balsamo Cinisello Balsamo / Via XXV Aprile

Dimissioni Menegardo, il sindaco Trezzi: «Sconcertata da modalità»

Mattia Menegardo si è dimesso dalla carica di consigliere comunale di Sel e il sindaco Trezzi commenta: «Non sono a conoscenza delle ragioni e sono sconcertata dalle modalità. Mi rammarica il riferimento al sindaco ombra e a disaccordi col mio entourage»

Mattia Menegardo si è dimesso dalla carica di consigliere comunale di Sel e lo ha fatto scrivendo una lettera al sindaco Siria Trezzi (che vi abbiamo riportato qui integralmente), al presidente del consiglio comunale, ai capigruppo e a un misterioso "sindaco ombra"

La lettera è stata protocollata questa mattina (il 23 luglio) e subito è arrivata la risposta del sindaco: «Apprendo ora la notizia e non sono a conoscenza delle ragioni che hanno portato il consigliere Menegardo a questa scelta».

Continua: «Nella sua comunicazione parla di motivi di sfiducia reciproca di cui non conosco assolutamente i presupposti».

Ancora il sindaco: «Il consigliere non ha mai espresso in forma privata nè pubblicamente le sue ragioni di dissenso. Mi lascia sconcertata la modalità scelta che ritengo inadeguata rispetto al ruolo che lui ricopriva e ha ricoperto in questi anni all’interno del panorama politico cittadino».

Via col primo sassolino: «Mi amareggia che parli di disaccordo con il mio entourage, francamente non capisco a chi si rivolga, forse in maniera ingenerosa alle persone che durante la campagna elettorale hanno lavorato in maniera gratuita e appassionata?».

Ed ecco il secondo: «Mi rammarica il riferimento al sindaco ombra citato tra i destinatari della missiva. Anche in questo caso se il consigliere avesse avuto dubbi sulla mia figura avrebbe potuto esprimersi nelle sedi opportune e con le modalità opportune».

Conclude infine il sindaco: «Ringrazio per la fiducia che Sel ha ribadito nei miei confronti nel suo comunicato e prendo atto che le dimissioni del consigliere Menegardo siano una posizione isolata e dettata senza altro dubbio interpretativo da motivazioni personali».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dimissioni Menegardo, il sindaco Trezzi: «Sconcertata da modalità»

MilanoToday è in caricamento